Sportività?

X – Y: la gara della bontà, come spesso è accaduto e accadrà ancora a chiusura di stagione. Del resto nessuno osava pretendere dai XX un impegno diverso, la concentrazione che, magari, altre squadre (leggi K e Z) speravano ci fosse. Così l’incontro d’addio al campionato, l’ultima prova d’esame prima degli scontri con il W, s’è chiuso in parità, con qualche naso arricciato (F.S., uno dei nuovi padroni, ad esempio, avrebbe voluto la vittoria), ma col pubblico, sopratutto quello della Curva S “gemellato” per una volta con i tifosi YY e non con quelli ZZ a cui, invece, sono andati insulti ed improperi.
Se sia stato giusto non possiamo dirlo noi, certo è che in una domenica che segnava il destino della formazione di C.G., i XX, generosamente, hanno preferito schierarsi col più debole, l’Y appunto.
Per tutto il primo tempo la X, in verità, ha manovrato con grande capacità offensiva, mai facendo correre seri rischi al proprio portiere verso il quale gli attacchi Y non sono mai stati prodotti con efficacia, anche perché con un punto D. e compagni, male che fosse andata, avrebbero guadagnato lo spareggio. Così è stato perché al gol di H. dal dischetto, e dopo che C. e R. avevano fallito due occasioni limpidissime, puntuale è arrivata la stoccata dall’ex X.”

Di quale partita stiamo parlando? Lazio – Inter??? Noooo!!!! Roma-Udinese, campionato 1992/1993!!!! Sostituite le X con Roma (romanisti, giallorossi, ecc.), le Y con Udinese (udinesi, bianconeri, ecc.) e le Z con Fiorentina (fiorentini, viola, ecc.) e avrete davanti un bell’esempio di sportività alla romana. Grazie a questa partita, la Fiorentina retrocesse in B e l’Udinese, con la benedizione di TUTTO il pubblico romanista, si salvò. Un pubblico che tifò, 18 anni fa, contro la propria squadra, proprio come hanno fatto ieri sera i laziali. Eccoli, questi sono i signori che oggi gridano allo scandalo per il comportamento “antisportivo” dei cuggini biancoazzurri. Probabilmente sono così arrabbiati perchè vogliono i diritti d’autore: “Ma come?”, chiedono, “Noi avemo ‘nventato la antisportività pura e i cuggini la usano contro de noi senza manco paga’ n’euro?!?” C’avete ragione ad arrabbiarvi, cari romani, così non si fa, non si fa davvero (ahahahahaha!). Ma tranquilli, comunque a voi ci pensano i nostri politici che, evidentemente, a parte salvare i propri interessi (l’ultima: “Immunità per chi guida auto blu”) hanno molto a cuore anche la sportività e i colori giallorossi (già salvati dal fallimento n volte), magari vi faranno, con l’aiuto del grande rossonero, un decreto legge ad hoc… Intanto, però, andate a pagare le tasse!!!

P.S. L’articolo è copiato integralmente da Almanaccogiallorosso. Legenda oltre a X, Y e Z: K=Brescia, W=Torino, F.S.=FrancoSensi, Curva S=curvasud, C.G.=CecchiGori, D.=Desideri, H.=Haessler, C.=Carnevale, R.=Rizzitelli

cal_22_672-458_resize.jpg

Vox populi

uid_1241ba83779.145.145.jpgLette in piazza a Roma:

Il silenzio è del colpevole

Ho risposto alle 10 domande… le ho sbagliate tutte

Decreto Legge 1234 del 3.10.2009: Berlusconi è alto.

I think we’ve got a problem

Silvio, querela Marzullo, fa troppe domande

Se la risposta è Berlusconi, la domanda è sbagliata

TG1: Ford Escort a Roma – TG2: Una escort a Roma – TG3: Sesso a pagamento a palazzo Grazioli – TG4-TG5-St.Ap.: Il Presidente del Consiglio prova a Roma la nuova Ford Escort tra due ali di folla.