Furto con (poca) destrezza e (parecchia) complicità

30753.jpgLa barzelletta più grossa:

il campionato italiano di calcio è regolare.

Fiorentina-Inter (0-0), rigore negato a Pazzini;

Siena-Fiorentina (1-0), rigore negato a Donadel;

Cagliari-Fiorentina (1-0), rigore negato a Gilardino;

Roma-Fiorentina (1-0), rigore negato a Gilardino;

Fiorentina-Lecce (1-2), due gol su due del Lecce in fuorigioco;

Milan-Fiorentina (1-0), rigore negato a Montolivo;

juve-Fiorentina (1-0), rigore negato a Jovetic e gol regolare annullato a Gilardino,

e questi sono solo i più clamorosi errori sfavorevoli del campionato in corso (gli altri, per fortuna, non hanno influito sul risultato finale). Due o tre “importanti” episodi  contrari a campionato ci possono anche stare, dicono, ma 7 rigori 7 evidenti non concessi in solo un girone di andata e due errori clamorosi come quelli di ieri sera, in un’unica partita, non sono frutto della casualità. Ma dirò di più, quale statistica definitiva su come stanno le cose nei nostri confronti, da sempre, valga la mia umile esperienza personale: dal 1978, cioè da quando seguo il calcio, non ricordo una, dico una (!), sola partita con le strisciate dell’asse Mi-To, dopo la quale sia stato detto: “stavolta l’arbitro ha sbagliato clamorosamente a favore dei Viola…”, mai una volta! Al netto dei campionati di B, sono circa 175 partite… sfido uno qualsiasi dei milioni (!) di tifosi di quelle squadre a smentirmi. Bene, a questo punto giocatevelo voi tre da sole questo campionato per ladri. Per me è chiuso, ormai anche per quest’anno i danni che ci hanno fatto sono irreparabili. E non vi provate a regalarci qualcosa con un Chievo o un’Atalanta qualsiasi tanto per pareggiare i conti e poi crearvi l’alibi de “…alla fine gli errori si compensano”, perchè non l’accettiamo! Gli errori a favore dell cd “grandi” (ladre) non si compensano mai (mai!). Noi certi regali NON li vogliamo. Se non altro, noi NON siamo e continueremo a NON essere come voi. Questo calcio è solo da vomito. Quando è troppo è troppo, andate soltanto, pacatamente, ma velocemente, tutti a fare in culo.

Se non avete rispetto per lo sport,46585(1).jpg

abbiate almeno la decenza di vergognarvi.