Lost in democratia

demo-party.bmpProprio quando le segreterie dei partiti si stanno preparando alle elezioni regionali della prossima primavera, siamo venuti in possesso di un documento scottante: la registrazione audio dell’ultima riunione tenutasi a Roma, nella sede del Partito Democratico, per decidere le loro candidature. Eccovene un interessante stralcio.

Uomo1: Bene, amici e compagni, dopo varie discussioni, oggi finalmente possiamo decidere, in armonia, i nomi dei candidati da presentare nelle…
Donna1: Scusa l’interruzione, prima d’iniziare possiamo chiudere la finestra? Lo spiffero mi da noia al collo…
Uomo2: Ma la finestra è già chiusa, fuori è meno 5, che vuoi apr…
Donna1: Allora la porta, sento uno spiffero. Da qualche parte deve pur arrivare…
(rumore di porta sbattuta)
Uomo3: Ecco fatto. Continuiamo?
Uomo1: Come dicevo, finalmente possiamo decidere in armonia le candidature per…
(rumore di porta che si apre)
Donna2: Scusate il ritardo… sapete i bambini…
Donna1: Cara! Come stai? Da quando hai avuto il terzo figlio, non ti ho più…
Uomo3: Scusate se v’interrompo, potete parlare dopo? Ora abbiamo da fare.
Donna1: Certo, stavo solo salutando…
Uomo1: Non importa, non importa. Riprendiamo. Allora, dobbiamo decidere le candidature. Emilia, Toscana e…
Donna2: La porta, chiudete la porta, per favore?
(rumore di porta sbattuta)
Donna2: …grazie. Però non c’è bisogno di guardare così male, non è colpa mia se c’ho la cervicale che….
Uomo1: Sì, sì, lo sappiamo, non tergiversiamo, per favore. Allora, Emil…
(musichetta di cellulare)
Uomo1: …ia…
Uomo4: Pronto?… Sì… No… Sì, sì… No!… Ho detto di no!… Ti….
Uomo3: Chiudi subito!
Uomo4: …ho detto di no e basta! Ciao, ciao… Scusate, era… la mia segretaria… sapete come sono attaccate le segretarie… (risatina)
Uomo1: Va bene, per favore adesso spegnete tutti i telefoni e…
Uomo2: Io non posso, mi dovrebbe chiamare il Presidente per quella storia che sai…
Donna1: Nemmeno io posso. C’ho la commissione provinciale riunita e….
Uomo5: …io sto aspettando la risposta da Lui, per quella canditatura… come faccio a…
Donna2: …io c’ho la baby sitter…
Uomo3: Basta! Abbiamo capito, mettete tutti la vibrazione e andiamo avanti.
Uomo1: Dicevo… che dicevo?
Uomo3: Emilia, Toscana e Umbria sono a posto.
Uomo6: Umbria? Da quando è a posto l’Umbria?
Uomo1: Infatti, ci stavo arrivando, l’Umbria…
Donna3: …l’Umbria non è a posto proprio per nulla! Ma scherziamo…
Uomo1: Infatti, stavo giusto per…
(bussano a una porta)
Uomo1: Avanti.
(rumore di una porta che si apre)
Uomo7: Scusate…
Uomo3: Dica, veloce!
Uomo7: Giù al portone, c’è uno che dice di essere il rappresentante di una lista di sinistra… mi pare Sinistra ecologia e qualcosa…
Uomo3: Sì, e allora?!?
Uomo7: Dice che deve discutere delle candidature comuni e vuole salire a tutti i costi…
Uomo3: No, tienilo lì. Quando sarà il momento lo chiamiamo noi e…
Uomo8: Ma così potrebbe arrabbiarsi e andare con Di Pietro…
Uomo3: E che ci vada! Tanto con i suoi tre voti che…
Donna3: Altro che tre voti, quello in Puglia conta…
Uomo4: Conta, conta… conta che ti passa! (risata)
Donna3: Ridi ridi che mamma t’ha fatto gli gnocchi…
Uomo4: Che m’ha fatto?
Uomo1: Per favore!!!
(voci sovrammesse)
Uomo1 (gridando): Basta!
(silenzio)
Uomo1: Dica cortesemente al signore della sinistra… e… e… cologica di aspettare, e basta. Grazie.
Donna1: La porta!
(rumore di porta sbattuta)
Uomo1: Per ora lasciamo stare l’Umbria e…
Donna3: …ecco, è meglio…
Uomo3: …passiamo alla Calabria.
Uomo2: Sulla Calabria devo dire…
Uomo9: E no! Sulla Calabria devo parlare prima io! Eravamo d’accordo…
Uomo2: E da quando in qua, te sei d’accordo con qualcuno? Ma dai…
Uomo9: Ma come ti permetti?!? Io sono…
Uomo1: Fermi! Zitti tutti! Decido io, niente Calabria. La Campania. Parliamo della Campania. La Campania…
Uomo4: …è un monnezzaio! (risata)
Donna2: Ma vedi a chist’e scimunito!
(voci sovrammesse)

(sette ore e mezza dopo)

Uomo1: Allora… (lungo sospiro) Emilia e Toscana sono a posto…
Uomo23: Sì, ma…

(seguono altre 25 ore di registrazione da sbobinare)

Lost in democratiaultima modifica: 2010-01-11T07:43:00+01:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

22 pensieri su “Lost in democratia

  1. Ciao Luca, come sempre, divertentissimo (anche se leggermente tragico) il tuo post. Sembra perfino molto vicino alla realtà… e meno male che non hai sbobinato la parte riguardante il candidato per il Lazio: lì, penso, si sarebbe scatenato il massimo del (dis)impegno pieddino… e gli spifferi si sarebbero sprecati. Ma il tizio che soffre di cervicale mi lascia interdetta: è una riunione del PD alla quale partecipa anche lui.. sì, LUI, il capo del Partito dell’Ammore? (pare che il ricovero al san Raffaele fosse dovuto proprio alla SUA, annosa e notissima, cervicale, altroché madonnine…). Insomma, perlomeno tu riesci a strappare un sorriso anche a chi, come me, ha sempre un’espressione accigliata, esattamente come l’aveva nel 2009. Buon proseguimento d’anno, grazie per le tue visite, e un saluto da Angela

  2. l’inventore non è un inventore famoso, solo un appassionato di enigmistica amico di LaSara. quelli che vedi girovagare con aria cupa per Milano, sono effettivamente tutti capitati lì per caso, e si stanno probabilmente chiedendo “ma perchè qui è tutto così grigio?”. 🙂

Lascia un commento