Di nuovo

primavera.jpgE’ di nuovo primavera
quando
scalzo
cerca terra
e vagando
nel profumo del sole
percepisce
la brezza
di un antico inganno

E’ di nuovo primavera
quando
lascia
un pezzetto di cuore
sulla strada
che l’ha condotto
a stazioni
già conosciute
e pure si stupisce
del dolore
che ancora ne segue

E’ di nuovo primavera
quando
spalanca porte e finestre
serra gli occhi
e senza domandare
ritrova il coraggio
di sognare

 

(a coloro che sanno che l’impossibile è possibile)

Di nuovoultima modifica: 2009-03-12T13:31:00+01:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

21 pensieri su “Di nuovo

  1. D’accordo, non ti vuoi paragonare, ma “la birra con le mosche” col vecchio Charles ci starebbe proprio bene. Bella perché ha ritmo, racconta una situazione reale, non tradisce alcun ottimismo, com’è giusto, di solito, nella vita. E’ il mio post di oggi, a garantirti il gradimento.
    Anche quella che hai riportato qui sopra è una bella poesia, un po’ manierista, ma che tradisce anche qualche emozione in più… e si appella a una speranza coraggiosa nel finale.
    Hai in tutti e due i casi un accentuato senso musicale.
    Grazie: le poesie sono una delle creature più belle in questo mondo dissociato…
    Un abbraccio da Angela

  2. La mostra durerà un buon mesetto,sconfinando il luglio.Quindi puoi pianificare la visita.A dimostrazione che non sono un “dissociato”,mi “associo” ai complimenti per la tua poesia(incluso l’orpello manierista che l’amica Angela ha scorto).
    artista1969

  3. Non abituato a questo dalai? Manco io… Ma pultroppo questo momento è così, dove mettere due parole di fila è un impresa come per la sinistra vincere le elezioni… Si dice che tutto passa col tempo… vuol dire che aspetterò…
    PS: Ma domenica che intenzioni avete??? State un pò calmucci che noi ci dobbiamo ancora riprendere…
    ciao

Lascia un commento