Giustizia è fatta (datele il narcan!)

giustizia-italiana.jpgDiario 280 – 283

Giustizia di serie “A”

Il mio amico, nonché collega, Paolo T. è stato finalmente prosciolto dalle accuse che lo avevano sorprendentemente colpito 13 mesi fa. Il Gip ha infatti accolto la richiesta di archiviazione presentata dal Pm “perché estraneo ai fatti”. Chiunque sappia di legge e procedura penale comprende quanto fossero infondate le accuse se a richiedere l’archiviazione è stata la stessa pubblica accusa. Per chi conosce Paolo invece non c’era certo bisogno del provvedimento del Gip per sapere com’erano andate le cose. Fa specie che chi doveva valutare inizialmente l’accaduto non l’abbia fatto, quanto meno, con la dovuta attenzione. In attesa del risarcimento che lo Stato (o i magistrati che, eventualmente, saranno ritenuti responsabili di aver causato un’ingiusta detenzione per “colpa grave”) dovrà a Paolo e alla sua famiglia, condividiamo con lui la soddisfazione per la conclusione della vicenda che l’ha visto inopinatamente coinvolto. In calce sottolineiamo che, nonostante tutto e anche se dopo troppo tempo, alla fine tutto si sia concluso bene senza ricorsi a prescrizioni, decreti ad hoc o marchingegni simili, così come si dovrebbe aspettare ogni cittadino qualsiasi che si sappia, e si sa, innocente.

***

Giustizia di serie “B”

Gilardino è stato squalificato per aver tratto vantaggio da una spinta di un avversario che lo mandava a incocciare il pallone con un braccio. Lampante la volontarietà del giocatore Viola che niente faceva per tagliarsi il braccio ovvero cedere all’abbraccio fraterno del collega rosanero che da tergo, in fondo, cercava solo amore. Il Gila è un nazionale, un esempio per tutti, soprattutto per quei poveri bambini che, allevati in scuole calcio italiche dove vige la più ferrea moralità, trarranno dalla sua squalifica una lezione indelebile: se fate gol di mano, a fine partita chiedete scusa a Maurizio Mosca e a tutta Mediaset, altrimenti sono guai.

Intanto Moggi è stato assolto nel procedimento sportivo (cd. “Calciopoli 2”) aperto a seguito della scoperta della rete parallela con la quale il predetto, mediante l’uso di schede telefoniche estere, “gestiva” gli arbitri prima dopo e durante le partite del campionato 2004/2005.

Si attende a momenti la penalizzazione di 10 punti alla Fiorentina per: 1. aver acquistato un personaggio falso e immorale come Gilardino; 2. aver usato i cellulari per telefonare senza chiedere il permesso di Moggi; 3. continuare, da 4 anni, a restare nelle prime posizioni della classifica di seria A senza aver sede a Roma, Milano o Torino.

Giustizia è fatta (datele il narcan!)ultima modifica: 2008-10-28T10:46:00+01:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

40 pensieri su “Giustizia è fatta (datele il narcan!)

  1. luk l’hai presa troppo da tifoso… guly del bologna è stato squalificato, gila non è il primo. l’unico precedente impunito resta quello di lavezzi lo scorso anno dove l’involontarietà era più evidente e soprattutto l’arbitro viste la mano. parli di dubbio ma le immagine tolgono i dubbi si vede chiaramente il movimento verso il pallone e questo basta. ti ricordo che muntari è stato squalificato per tre giornate per un gesto non violento ed istintivo con simulazione di tedesco e nonostante le immagini avvalorassero la non violenza il giudice (lo stesso) gli diede 3 giornate. la differenza è che l’arbitro decide in campo (così come nel rigore dell’udinese e nel fallo di maicon) i gesti violenti o antisportivi (come mani e simulazioni) non viste dall’arbitro sanzionate con prova tv. non c’è molto da discutere su questo episodio, soprattutto da una società e da tifosi che fanno della moralità un vanto (piccola provocazione). su moggi anche li sbagli, è stato prosciolto in quanto quando fu condannato per quei fatti lui era già fuori dall’ordinamento sportivo quindi non condannabile… non è stato prosciolto perchè innocente. poi non è vero che noi siamo più forti, noi siamo in crisi di risultati mentre voi venite da una convincente vittoria in trasferta… quindi i favoriti siete voi 🙂
    PS: che poi voi avete gila fuori, noi credo avremo un 6 – 7 giocatori fuori

  2. @ Dalai
    Guarda Sasa, non è affatto questione di tifo. A me va bene lo stesso, dopo tutto quello che abbiamo passato non mi preoccupa certo una squalifica di due giornate, giocheremo comunque in 11 contro 11 e non ci saranno giustificazioni, ci puoi scommettere alla snai.
    Detto questo, la mia è una precisazione sul diritto. Non è affatto vero, come dici te, che c’è un movimento volontario e certo del braccio di Gilardino. E’ su questo dubbio e sulla dinamica peculiare del fatto che si basa la mia protesta. Non si è mai visto colpire il pallone di braccio su una scivolata causata da una trattenuta di un avversario, su questo concordi o no? Se sì, te sei certo al 100% che Gilardino cerchi il pallone per ingannare arbitro e avversari? Secondo me no, quindi, nel dubbio, dato che la trattenuta di Dellafiora è palese, non condanno. Nel dubbio non si condanna, punto. Ovvio che il resto (Maicon ecc.) è fuori dal regolamento per la prova tv, ma se fino ad ora hai assolto in casi come quello di Zauri (una parata in piena regola), se inizi a condannare devi essere più che certo, altrimenti, non fai che alimentare la cultura del sospetto, a torto o a ragione non importa. Te lo immagini il clima che troverete domani a Firenze? Chgi ci rimette? Il calcio tutto. E te la sentiresti di dare la colpa alla Fiorentina? Ma dai… E poi che c’entra il richiamo al fair play? Come se non si vedesse l’ora di dire ai Della Valle “siete come tutti”, che povertà di pensiero (e non mi rifersico a te, che l’hai fatto apposta e l’ho capito). Mica è detto che siccome siamo onesti lo dobbiamo per forza prendere nel didietro e stare zitti.
    Comunque discorso chiuso, tanto noi non cambiamo idea e che restate voi i più forti non lo dico certo solo io…. c’avete o no due rose? E allora siete voi i favoriti, c’è poco da fare… 🙂

    Ps Dove hai letto che Moggi è innocente? Lo so bene perchè è stato “prosciolto”, ciò non toglie il risultato: che lui ne esce fuori pulito. Un po’ come le prescrizioni di Silvio…

  3. bo ok per me rivedendo l’immagine è volontario per te è dubbio… ci stanno i giudici apposta no?!?!?!?
    sul clima a firenze credo che sia quello che abbiamo sempre trovato… ostile. ma dopo una lezione come quella dell’anno scorso muti arristastuvu 🙂
    quest’anno voi avete una squadra al nostro livello e siete in forma in un momento positivo e giocate in casa… quindi siete molto favoriti anzi direi che la vostra vittoria è quasi sicura.

  4. sì, bè..il caso è un po’ diverso. segnare con un giocatore avversario a terra non è contro il regolamento. segnare di mano, invece…comunque nemmeno io avrei dato la squalifica a gila, sia chiaro: è troppo ingenuo per una malizia simile

  5. no, non mi sono spiegata. segnare con giocatore avversario a terra viola la regola del fair play, del “buon gusto”, ma non va contro il regolamento calcistico. mentre segnare di mano è assolutamente invalido, è contro regolamento: tanto che di solito gli arbitri lo fischiano. 🙂 per questo uno è punibile e l’altro no. Poi, il fatto che io avrei chiuso un occhio per gilardino è un altro discorso…

  6. Spiacente per Gilardino, ma per pura solidarietà nei tuoi confronti !
    Quanto al tuo amico Paolo sono ben lieta che sia libero da ogni accusa. Un solo appunto, perchè noto una tendenziosità nel tuo post dovuta probabilmente all’amicizia che ti lega a Paolo, se me lo consenti.

    Un procuratore o sostituto chiede l’archiviazione quando ritiene che non vi sia motivo di procedere a rinvio a giudizio. La richiede in base agli atti di indagine che sono stati svolti. Ciò tuttavia non è l’ultima parola. Sai come me che gli atti di indagine possono supportare o meno un’accusa in giudizio per varie ragioni. Sai meglio di me anche che ad una richiesta di archiviazione può proporsi opposizione (e se il cpp la prevede significa che avrà una sua ratio) fornendo alla procura ulteriori e/o nuovi spunti di indagine eventualmente tralasciati ovvero di cui non si era precedentemente a conoscenza.
    Ciò già è sintomatica del fatto che una richiesta di archiviazione, di per sé stessa, non sia indicativa di mancanza di responsabilità dell’imputando.
    Da non sottovalutare, e tu lo sai come me, che in giudizio è posisbile raccogliere prove in contraddittorio tra le parti che in fase investigativa non sono costruibili ovvero vi sono poteri limitati. Prove testimoniali, perizie di parte, bla bla bla.
    Dirai, PUNTO, ma che c’entra col mio amico Paolo ?
    C’entra. Se il tuo amico è venuto fuori indenne da tutto questo significa che non era responsabile dei fatti. Ma non lo era non perchè già in precedenza vi è stata richiesta di archiviaizone della P. Non è responsabile dei fatti perché un Giudice in contraddittorio tra accusa e difesa ha dichiarato che non lo era.

    Ti voglio pungolare un po … : non credi che una pronuncia di GIP in contraddittorio dia piu soddisfazione di una archiviazione ?
    (Ovviamente sto facendo … l’avvocato del diavolo. Sorrido. Ma mica dappertutto di può parlare di cose così !)

    Concludo, anzi, come dico sempre, “e mi avvio alla conclusione”, dicendoti che tu sai che il tuo amico era innocente. Ma altri no. E tu sai come me e forse meglio di me che le cose vanno provate, quelle che sappiamo va provato.

    (Ecco si, come io sto “provando te” con il mio commento ! Bacio bacio)

  7. @ .
    Raccolgo tranquillamente la tua arringa perchè se ne può, ormai, parlare senza problemi.
    Le cose che hai scritto sono tutte giustissime (e che te ‘o dico a fa’), in questo caso però l’archiviazione arriva a proposito ed è benissimo accolta, perchè già in fase di indagini preliminari, solo con i documenti presenti nel fascicolo del Pm, senza necessità di alcuna testimonianza ma con un semplice sopralluogo, si sarebbe evitato il danno (per un poliziotto, mi capisci) indescrivibile causato al mio amico con un arresto inopportuno, inutile, esagerato e ingiustificabile. Ci sono errori a monte di una Procura (e della sua pg), che un’altra Procura (arrivata solo dopo per competenza territoriale, e anche su questo c’è parecchio da discutere perchè è incredibile che un Gip decida per la custodia cautelare e dopo un giorno trasmetta gli atti ad altra Procura per competenza territoriale! Se non c’hai competenza domani non ce l’hai manco oggi e per Giustizia, ti astieni a decidere della libertà di qualcuno, o no?) ha potuto solo sanare con i tempi che ben sai. Questo non è un caso in cui, come giustamente hai detto, c’è la verità vera, che non tutti conoscono, e la verità giudiziale, che si crea in dibattimento. Qui i fatti erano chiari e bastava un semplice accertamento da parte di chi ha indagato per fugare ogni dubbio ed evitare un arresto vergognoso (per chi l’ha fatto, non per chi l’ha subito). Te sai il lavoro che faccio e io mai, dico mai, mi sono sognato di chiedere l’arresto di qualcuno “tanto per fare, perchè nel tanto ci sta il poco”! Sulla libertà di chiunque non ci si scherza e sulla libertà di un onesto Servitore dello Stato (sì, proprio così, onesto Servitore dello Stato da più di 20 anni) ci si deve scherzare ancora meno.
    Spero di aver superato la prova… 🙂

  8. @ Iena
    Avevo capito, ma anche la squalifica è data per una regola, mica per una voglia estemporanea. Quindi, capitolo gol: 1. gol con uomo a terra= no fair-play ma regolare; 2. gol di mano non visto dall’arbitro= no fair play ma pure regolare (decide l’arbitro non vedendo. Poi sul gesto interviene la famosa prova tv). Capitolo prova tv: 1. sul primo gol non esiste; 2. sul secondo ci dev’essere la volontarietà senza ombra di dubbio. Se non c’è dubbio si squalifica, se c’è dubbio non si squalifica. Secondo me, qui la volontarietà non c’è senza ombra di dubbio quindi non si può squalificare. Regola per regola.
    Perdonami l’insistenza ma è una mia caratteristica chiedere sempre e solo che sia applicata la giustizia e infatti, se poi la corte d’appello deciderà lo stesso per la squalifica, chiuderò il discorso senzatagliarmi le vene. 🙂

  9. mah..ti dirò..credo che ieri, in un programma tv che non ricordo, abbiano centrato il punto: il colpetto di polso verso la porta è evidente…che poi sia più un gesto istintivo che volontario è un altro discorso, ma di certo la palla non è semplicemente rimbalzata verso la porta.

  10. Ho visto il gol di Gilardino più volte.Il suo istinto da goleador ha spinto il pallone in rete con il polso.Se si fosse alzato e lo avesse ammesso senza esultare avrebbe scritto una pagina memorabile nella storia del calcio.Ma si sa,la voglia di vincere a qualunque costo prende il sopravvento.Ho riguardato anche il gol di Lavezzi contro l’Atalanta.Simili ma più “confuso” quello dell’argentino e poi non è stato così determinante per la gara visto che il Napoli era già in vantaggio.Gilardino ha condizionato l’incontro e,almeno in questo,ha raggiunto lo scopo di portare la sua squadra alla vittoria.Ecco,lo sapevo,io ci voglio star fuori da questi discorsi da tifoserie ma è proprio dura.La parte iniziale del post la riconduco a vicende giudiziarie che riguardano un tuo amico.Giustizia è fatta,con i suoi “soliti e insoliti” tempi.
    artista1969

  11. Ciao luk,
    sai quello che mi fa tanto “schifo” in tutta questa storia.
    Il clima che gia’ da domenica in quella televisione faziosa e di M***a si e’ instaurato contro la Fiorentina.
    Nell’olimpo dei disonesti non abbiamo bisogno di un podio,
    lasciamo il posto alle signore del calcio,
    Ricorda Luk, Firenze Regna……
    Domani porta l’impermiabile, la maratona e l’è scoperta!
    Bona Ugo!

  12. ci hanno addirittura rinfacciato di essere stati gli “inventori” del terzo tempo nel campionato di calcio. Non ricordano, i moralisti di oggi, che erano proprio loro a criticarci ieri, perchè avevamo adottato una consuetudine non autorizzata dalla Lega Calcio!
    La Fiorentina è sempre stata fastidiosa e anche stavolta è stata crocifissa e montato un caso eclatante su una semplice irregolarità di gioco. Se fosse accaduto a Del Piero o a Ibrahimovich, tanto per dirne due a caso, cosa sarebbe accaduto?
    Speriamo stasera di dare a tutti la lezione che si meritano, và!
    Ciao, carissimo!
    fox

    PS: mi spieghi, quando e se puoi, cosa era accaduto al tuo amico Paolo? Ciao!

  13. Devo ancora rispondere al tuo commento di ieri. Lo faccio ora brevemente, perché sei stato chiaro nell’esporre circostanze che ovviamente non posso conoscere di questo caso. La cosa piu “raccapricciante” sarebbe la incompetenza dichiarata. Cosa penseresti se ti dicessi che un giudice ha estromesso da un processo un direttore sanitario asl (responsabile per i fatti a pieno titolo) perchè (QUESTA LA VERA RAGIONE !) la figlia di costui è giudice anch’essa in foro geograficamente vicino ?
    Ragazzo mio (ops), questo mondo è bello perchè vario. Ma è terribile quando è ingiusto. Per fortuna, la legge consente sempre uno strumento in piu di tutela.
    Quanto allo scambio tra me e artista1969 come puoi notare noi si sta sempre agli antipodi per alcuni versi. Lui è sintetico io sono tortuosamente lunga. Meno male. Se io fossi sintetica per me sarebbe un gran svantaggio ! Ci unisce affetto però. E questo è sufficiente per rispettare ciascuno le opinioni dell’altra.
    Buona giornata carissimo.

  14. Detto con franchezza mi pare un pò audace credere che il Napoli possa essere stato favorito dal giudice.Diciamo che sia i partenopei che la tua Fiorentina sono sulla stessa barca.Possono solo dare fastidio ai “soliti noti”.Ribadisco il concetto dell’incisività del gesto sul risultato della partita.Lavezzi non è stato determinante anche se questo non lo giustifica per il fallo.Meno volontario di quello di Gilardino.Sai perchè lo so?Perchè ho giocato tanto al calcio e so bene quando “il tocco” è furbo(e Gilardino ha spinto la palla in rete con una “zampata”).Sulla gogna mediatica non posso risponderti perchè non seguo le trasmissioni sportive.Mi limito a guardare le reti sul web o qualche partita in tv.Non si può crocifiggere Gilardino dopo la “mano di Diego”.Diciamo che il vizio del gol induce in tentazione.Sulla disputa con Puntino,mi diverte che ti diverte.
    artista1969

  15. Ah, come vorrei provare sulla mia pelle quella giustizia di serie “A”! … Per quanto riguarda quella di serie “B”, invece, hai la mia solidarietà umana (perchè tu sei tu), ma il mio disinteresse per la questione la rende alquanto aliena…
    Buona serata Luk!

  16. Dai Lucche che l’è andata bene….
    Oggi ho bannato il biscione dalla mia tv……
    e me’ toccato vedere la carra’…..

    I’ che ne’ fo’ ora di quella tesserina prepagata del “cavaliere” e…
    Mi dici ora in dove lo guardo il”mondo”
    E mi tocca guardarlo coi binoculo……
    Bona Ugo

  17. Ho letto soltanto oggi questo post, perdonami Luca ma ho un cuore diviso a metà la parte più grande è giallorossa, l’altra parte è rosanero (per nascita). Scusami ma Gilardino la squalifica se l’è meritata. Ti ricordo anche che quando il Palermo è fallito ha dovuto riniziare tutto dalla Promozione, quando è fallita la Fiorentina dopo un annetto vi hanno riportato in serie B. Sono cose che una palermitana non dimentica………..(p.s. ti ho risposto)

Lascia un commento