Opa, opa, cavalluccio…

OpaGrill.gifDiario 272

Aderiamo:

“L’Offerta Pubblica di Acquisto, o OPA, è un’offerta finalizzata all’acquisto di prodotti finanziari.
Se l’azione di una società vale poco o nulla, lanciare un’OPA è conveniente, si offre una cifra superiore alla quotazione e si rastrellano le azioni sul mercato fino a raggiungere la maggioranza.
L’azionista che preferisce l’uovo oggi alla (possibile) gallina domani può vendere le sue azioni (di solito lo fa) a chi ha lanciato l’OPA e incassare molto di più di quanto valgono.
Per fare un esempio a caso, la Mediaset dello psiconano è a rischio OPA. Ieri il suo valore in Borsa era di 3,990 euro per azione. Il 41,11% in meno da inizio 2008.
Da inizio 2007 Mediaset è scesa da 9,501 euro a 3,990. Se un anno fa per comprarla bisognava pagare 100, oggi costa circa 40. Un affarone.
Un’OPA su Mediaset porterebbe numerosi vantaggi. La Presidenza del Consiglio e in futuro quella della Repubblica. Togliersi dalle balle Emilio Fede e Paolo Liguori e Clemente Mimun. Guadagnare un patrimonio grazie alla pubblicità incassata da Publitalia. Veline senza limiti.
E non solo. Ci sarebbe vera informazione. Travaglio direttore del telegiornale. Saviano inviato speciale (e non emigrato all’estero). Dario Fo responsabile della cultura.
Quanto costa liberarci dalla camicia di forza di Testa d’Asfalto? Poco, bisogna solo trovare chi ci mette i soldi.
Ci sono tutti i presupposti per lanciare un’OPA. Ho bisogno di un partner industriale. La BBC per esempio. Io sono a disposizione per la comunicazione dell’asta pubblica. A una condizione: condividere e rendere pubblici palinsesto e conduttori prima dell’OPA.
Aspetto una telefonata, un fax, una mail. Astenersi perditempo.”

Beppe Grillo

****

In aggiunta, oggi consiglio la lettura di un post che potrà aiutare tutti, soprattutto i patrioti con la memoria corta, a comprendere le odierne  ragioni altrui. Dei corsi e ricorsi storici by Rossomoleskine

Opa, opa, cavalluccio…ultima modifica: 2008-10-17T10:41:00+02:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

26 pensieri su “Opa, opa, cavalluccio…

  1. La delinquenza che l’essere umano porta con sé è cosa deplorevole. L’ho sempre detto e sostenuto a gran voce. Ma più deplorevole è credere che la delinzuenza sia tale solo se, quando e quanto provenga da esseri umani che non sono del proprio popolo. Non ci rendiamo neanche conto. Ma oggi, a distanza di più di cent’anni da quelle lettere conservate e custodite in originale presso gli atti americani ufficiali in archivi storici, noi stessi usiamo le stesse parole con gli altri che tempo addietro un gran popolo cui lecchiamo il culo continuamente ha usato con noi.

    Onorata della tua segnalazione qui. Ma piu di tutto di quello che mi hai scritto nel commento. Se accadrà, come mi auguro, di conoscersi personalmente ci stringeremo la mano e parleremo di tante cose, come facciamo qui. Sarebbe bello organizzare una giornata di incontro collettivo tra blogger. In un posto, in un giorno facilmente raggiungibile piu o meno da tutti. Sarebbe bello davvero. Un’unico veto. Non ti sarà consentita alcuna arringa in mia presenza. (rido). Grazie davvero. Ricambio la tua stima.

  2. ciao carissimo amico nonchè tifoso viola nonche toscanaccio come me grazie alla ma finestra aperta lasciata dal blog non completamente chiuso passo ogni tanto per un saluto alle splendide persone che qui ho trovato !!!!! ciao luk e manco a dirlo sempre forza viola

  3. Oh Lucche…ma iniziamo con il comprare all’ “Ichea” un maialino per salvadanaio.
    Senti e si puo’ girare il martedi’ alle Cascine, poi e si va’ al mercato delle Cure, quello del viale Fanti, Scandicci, Campi e Sesto. La domenica e si mette il bancherello fori dai Franchi.Poi si va in altre locationne….(cosi’ si rimette in moto sia Dany che la Monica )..e li facciamo girare con il salvadanaio per la versilia e per Roma……

    Direttore se poi la va per il verso giusto la si ricordi che io c’ho una bimbetta che la fa la giornalista! E un si sa mai…..

    Bona Ugo!

  4. Grazie, caro Luca, della solidarietà che mi hai espresso. Ho parlato nella risposta ad Artista dell’amico splendido che ho perduto. Avrei preferito poter prendere il suo posto, lo dico per davvero. Non è giusto, no… Raramente si incontrano persone tanto disponibili, tanto sagge, di animo così delicato: Mino aveva quindici anni meno di me e ha avuto sempre l’atteggiamento, rarissimo, di considerarmi e di trattarmi come una ragazzina.
    La tentazione, e non da oggi, di andar via da questo paese è veramente forte, penso che anche doversi ambientare in altri luoghi, adattarsi ad altri modi di vivere o di parlare, sia un male minore che continuare a dare alimento a un disgusto che cresce in modo esponenziale giorno dopo giorno. E forse ciò che addolora di più è proprio essere costretti a constatare di quanta falsità e ipocrisia siano capaci molte, troppe persone.
    Ricambio l’abbraccio di cuore.
    … e auguri, oggi si festeggiano coloro che portano il tuo nome. Buon onomastico!!… mi offri da bere?… e buon fine settimana
    Angela

  5. Ciao Luk, hai visto che ti ho “rubato” il discorso di Calamandrei? E’ troppo importante diffonderlo in questo momento, perchè fa pensare…
    Volevo inserire anche il link , ma il mio pc fa ancora i capricci, non riesco ad inserire nè foto nè link, solo scritti. Vedremo, se non riesco ad aggiustarlo aggiungendo memoria, finisce che lo prendo a calci! Anna

  6. Ciao Luk, a sparlare di tecnologia e a dire che è senz’anima ci si rimette, ho avuto la connessione out tutta la settimana e grossi problemi di compatibilità col sistema operativo.
    Con la sola carcassa del mio computer sopito in coma famacologico era come se le funzioni vitali superiori mancassero al povero.
    Guarito dopo breve ricovero tecnico l’ho riacceso con entusiasmo.
    Tornando tuttavia da alcuni commenti ho scoperto di essere troppo ignorante di scuola per dire quel che penso di scuola :-)), troppo civile per rispondere alle provocazioni che mi son state rivolte in tema di razzismo e di razzismi, in un blog come il mio che sai bene si occupa solo di cultura e che incidentalmente esprime qua e là, in blog che trattano di attualità, le proprie considerazioni.
    E’ evidente che quando un’opinione è espressa da uomini e donne di cultura possa infastidire più di quando essa venga dalla bocca di Jacques Bon Homme. La voce può a volte anche tacere, per evitare l’escalation polemica, ma vigile resta la coscienza.
    Imparerà mai qualcuno la tolleranza? O dando dei razzisti agli altri e degli imbecilli a chi non è razzista, penseranno costoro di essere a posto con se stessi e pure con Cristo?
    Mi perdoni ques’ultimo che in cuor mio ho pensato e forse giudicato questi uomini dicendo che ho l’impressione che del suo nome troppi se ne facciano strumento.
    E in Cristo e nel nome dell’amore caritatevole in questo blog laico, ti saluto con affetto.

  7. Colgo la sfumatura del “fare” arte.Anche se resta fondamentale l’idea,la sua realizzazione non può essere relegata al mestiere artigiano.Nella mia bottega ci riteniamo “artigiani con buone idee”.Veltroni non ha più nulla da dichiarare oramai.Ha perso le elezioni ed il controllo del PD,anche prchè il nostro “caro” D’Alema è diventato l’equivalente che Fini è nella PDL.Se quest’ultimo ha completato la carriera,l’altro dovrà “fagocitare” il povero Walter per compiere la sua.E’ il gioco della politica,quello sporco naturalmente.
    Un saluto,stasera c’è Report,queste si che sono “previsioni del tempo”(rido).
    artista1969

Lascia un commento