Come

Amore%2520e%2520psiche.jpgPensiero

apparso alla sprovvista

 

Sguardo

afferrato nella folla

 

Profumo

fiutato nell’aria

 

Lampo

esploso in lontananza

 

Battito

sovrapposto alla mente

 

un pensiero

sfuggito

senza memoria

 

uno sguardo

smarrito

senza nome

 

un profumo

svanito

senza direzione

 

un lampo

spento

senza tuono

 

un battito

scandito

senza fiato

 

lasciandoti  sognare

 
solo per un istante

 

Comeultima modifica: 2008-10-15T07:26:00+02:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

37 pensieri su “Come

  1. Eventi del genere potrebbero essere rivelatori di un fulminante innamoramento… espresso davvero molto poeticamente.
    Te lo auguro di cuore poiché comunque vada, comunque si concluda, comunque si realizzi è sempre uno stato assolutamente privilegiato…

    E il poeta risponde: “La verità non sta in un solo sogno, ma in molti sogni” [PPP]

    uona giornata da Angela

  2. un po’ perchè ho bisogno che mi si dica sempre “pane al pane e vino al vino”, un po’ perchè su queste cose un po’ romantiche e astratte non ci arrivo proprio, non posso essere un’amante delle poesie. Premesso questo, se è vero che le poesie migliori sono quelle che non capisce nessuno, la tua è bellissimissima. 🙂

  3. Un sogno effimero la tua poesia.A proposito,ho fatto una scorsa a quelle del tuo libretto.FOLLE POETA è proprio bella nella sua freschezza.Mi piacciono i giochi di riflesso dei significati. Ho letto da Dalai che condividi il riso amaro per Travaglio.Non ho ancora ben capito se è stato condannato al risarcimento a Confalonieri e Mediaset o per aver “diffamato” Previti.In entrambi i casi è un giorno triste.
    artista1969

  4. luk ho appena letto… davvero è molto triste. da quanto ho capito credo si tratti per un articolo sui rapporti tra forza italia e mafia, quella invece riguardante mediaset e confalonieri si tratta di 30.000 euro di risarcimento ma è una sentenza precedente. posterò l’articolo di travaglio che lo ha portato alla condanna.

  5. I suoi nemici stasera brindano(intervistatore)…
    «Mah, facciano un po’ quello che vogliono. Si accontentano di poco. Che cosa devo dire? Ho saputo che il Tg1 ha dato la notizia. Sono diventato addirittura più importante di Dell’Utri. Quando condannano Dell’Utri i telegiornali non lo dicono. Quando condannano me lo dicono. Evidentemente mi ritengono più importante di questi signori. D’altra parte come diceva Victor Hugo “C’è gente che pagherebbe per vendersi”».(Marco Travaglio)
    Ecco cosa mi serviva per andare a letto sereno e sorridente.Per la storia di Pecorella e del PD che “ha detto no” mi sa che non ha giovato lo stesso a Veltroni.Basta leggere l’articolo di Gomez su voglioscendere.
    Alla prossima e grazie del link “della buonanotte”.
    artista1969

  6. (oh Ienuccia,)
    Pensiero
    apparso alla sprovvista
    (è bastato un click su un link a caso)
    Sguardo
    afferrato nella folla
    (per riconoscerti nella mia mente affollata di fantasmi,)
    Profumo
    fiutato nell’aria
    (ma cos’è ‘sta liquirizia?)
    Lampo
    esploso in lontananza
    (Chissà se piove in lombardia,)
    Battito
    sovrapposto alla mente
    (meglio abbassare l’ipod e scordarsi la salsa, io odio la salsa.)

    (Potevi essere)
    un pensiero
    sfuggito
    senza memoria
    (chiunque, ‘un t’ho mai vista.)
    uno sguardo
    smarrito
    senza nome
    (Quella che m’ha sbattuto la porta in faccia all’ufficio postale senza girarsi e maledicendo il viola e l’enel,)
    un profumo
    svanito
    senza direzione
    (colei che ha lasciato la scia dolciastra che ha attirato i miei gatti come il pifferaio magico,)
    un lampo
    spento
    senza tuono
    (la dottoressa che m’ha fatto la foto dopo il test per la 626 senza spiegarmi se era tutta colpa di Freud o Jung,)
    un battito
    scandito
    senza fiato
    (la padrona della punto che m’ha tamponato e poi è scappata via di corsa,)

    lasciandoti sognare
    (invece no, mi sono svegliato tutto sudato)
    solo per un istante
    (ed era già giorno. Meno male.)

Lascia un commento