Come ci si innamora?

36e5a5ef5a7d4ae291e21ce16daad1cd.jpg“Come ci si innamora? Si casca? Si inciampa, si perde l’equilibrio e si cade sul marciapiedi sbucciandosi un ginocchio, sbucciandosi il cuore? Ci si schianta per terra, sui sassi? O è come rimanere sospesi oltre l’orlo di un precipizio, per sempre?” (La lettera d’amore – Cathleen Schine)

Come ci si innamora?

E’ aperto il dibattito…

Come ci si innamora?ultima modifica: 2008-09-24T11:26:00+02:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

53 pensieri su “Come ci si innamora?

  1. Difficile dirlo. Per me ci sono due modi: o il colpo di fulmine, cioè l’interesse immediato verso una persona, o la conoscenza graduale, che avviene giorno dopo giorno…
    Ti consegno un'”Invito al Colosseo”. Potrai assistere al primo spettacolo dei tre previsti visitando il mio blog: la lotta tra il cacciatore Spittara e il leopardo Victor. Chi vincerà?
    Ciao e Buona Giornata 🙂

  2. Cacciando indietro la curiosità che vorrebbe chiederti perchè un tema simile quest’oggi, io ti rispondo: l’innamoramento è una questione di sensi, di chimica e di emozioni dal peso specifico del piombo.
    Come si trasforma tutto questo in amore che dura, quello che fa “rimanere sospesi oltre l’orlo di un precipizio, per sempre”, invece, è un esercizio complicato di cui ancora non ho ben chiari i meccanismi…

    Buongioro Luk!

  3. no no..Capriola mi ha ascoltata, invece…sei tu che hai letto male: quel “ridendo” tra parentesi anticipava infatti una risposta ironica riferita al mio modo strambo di porre la questione. Detto ciò…Come ci si innamora? scrissi un post, tempo fa, in proposito. Riassumendo, l’innamoramento è una mera questione fisiologica che ha inizio e fine tipici e durata più o meno precisa: ci si innamora, quindi, quando scatta la chimica.

  4. ahhh l’amore, l’innamoramento…e se ti intaso i commenti? vabbè, l’hai voluto te.
    “La vita (l’amore,l’iinamoramento ndlv) ti prende quando hai l’anima addormentata… quando ti lasci trasportare dai desideri fino al punto di crederli realtà, poi un giorno l’anima si sveglia e ti accorgi di essere alla deriva, ben lontano da quell’immagine di felicità che cullavi nei tuoi sogni.
    Ti svegli e ti accorgi che non è stata la vita a prenderti, è stata una bugia…
    Una bugia che ti è stata raccontata… o che hai raccontato a te stesso… ma solo una bugia.” A.B.
    invece per quello che sta nella mia penna, o meglio nella mia tastiera ti incollo un pezzo di un vecchio post:
    “l’amore è quando ti si groviglian le budella, quando ti viene la sudarella e sono 5 gradi sotto zero, quando ti si stampa in faccia il sorriso beota, quando dici la frase più idiota.
    l’amore è quando c’è silenzio, quando le mani si incontrano, e gli occhi si parlano, quando annusi un profumo buono anche se non sai cos’è.
    l’amore è un campo di girasoli, una nuvola nel cielo terso, un cane che ti si accuccia ai piedi, un bambino che ti prende per mano.
    l’amore è in una canzone stonata, nell’ultima sigaretta nel tuo bicchiere di vino.
    l’amore è una risata di gusto, è un abbraccio inaspettato.
    l’amore credo sia anche un sacco di altre cose, ma di più non ce ne stanno qui, che ho già il picco glicemico e poi si sa che io non so parlar d’amore, infondo, l’emozione non ha voce.”

    amen

  5. come ci si innamora? ci si innamora quando si verificano le situazioni di cui sopra, quando vieni travolto dagli eventi, quando ti riconosci, ci si innamora quando si è vulnerabili, ecco, credo che sia quello il problema, si abbassano le difese, e il dado è tratto, e la frittata fatta. ma sul COME, mi chiedo come? ci si innamora a piedi pari, con la testa fra le nuvole, con il cuore impazzito, e con incoscenza.
    vabbene ora?!?!?!?!?!

  6. come si ci innamora chiedi? bhe secondo me quando ti innamori non ti accorgi che ti stai innamorando. capita. Punto. e poi quando scopri di essere innamorata non puoi più farci nulla ed è quell’impossibilità di poterci fare qualcosa che ti fa capire che si forse sei innamorata

  7. quando lo saprò sarai il primo a saperlo luk!!!!!!!!!!

    ieri mi hai lasciato un commento, a cui devo per forza risponderti
    punto primo è vero che le tre squadre erano più potenti delle altre e lo sono ancora, ma questo non c’entra con la falsificazione di campionati, se no dovevano spartirselo sempre le tre, di queste una non lo ha mai vinto in quel periodo… anche per colpe nostre ma colpe che ci stanno tutte le società hanno avuto anni di nn vittorie, ma in quegli anni noi arrivammo per 4 volte fino alla fine per poter vincere lo scudetto e in tutte le occasioni non ci permisero di vincere, anche lo scudetto del 5 maggio fu falsato in quanto noi subimmo la rimonta della juve fino a giocarcela all’ultima giornata per chiari torti che subimmo, venezia e chievo su tutti, quindi essere paragonati a quelle non mi sembra corretto… le piccole hanno subito più torti? forse si, a volte anche contro di noi (cosa cmq rara), ma andando a parlare in generale non si può paragonare noi a quelle due… questo non è vittimismo ma la realtà dei fatti… che poi molte di quelle piccole che viaggiavano sotto l’ala moggi non subivano torti… e nel campionato monco come dici tu ci giocavano tutti, l’inter non giocò con altre squadre!!!!!!
    te la doveva per forza questa, capirai… siamo entrambi tifosi 🙂
    ciao

  8. ok gli scheletri nell’armadio, quelli sono normali x una società di calcio, ma riguarda solo i passaporti dove tra l’altro abbiamo pagato (oriali patteggiato una pena e recoba squalificato se nn ricordo male) mentre le plusvalenze siamo stati archiviati dalla giustizia ordinaria, credo che sia in corso solo l’indagine sportiva ma se non abbiamo violato una legge dello stato non credo che lo abbiamo fatto in quella sportiva… ok alcuni episodi ci sono stati ma anche al contrario!!!!!

    d’altronde noi mi sa che non riusciamo a discutere su lati diversi in nessuna occasione, quindi ogni tanto qualche punzacchiatura ci sta pure 🙂

  9. ok puntualizzo anch’io 🙂
    non puoi fare il discorso della simulazione, qui parliamo di una indagine della procura di milano su delle plusvalenze, indagine che poi è passata anche nell’ordinamento sportivo… parliamo quindi di uno stesso reato che prevede una sanzione a livello civile che a livello sportivo, se il pm l’ha archiviata vuol dire che x lui non sono plusvalenze illecite, poi se palazzi trova altro che influisce nel giudizio sportivo è un altra cosa!!!!!(che poi mi sembra che il reato sarebbe anche prescritto, nooooo cosa m tocca dire x l’inter) ma se le plusvalenze erano illecite si è già espresso un pm archiviando tutto… poi una cosa, come si fa a stabilire il prezzo di un giocatore (per giunta anche giovane), palazzi o il pm sanno che potenzialità abbia quel giovane, chi lo stabilisce il prezzo di mercato? in poche parole se oggi il man city va dal man utd è gli offre 250 milioni x ronaldo non è un prezzo fuori mercato?
    sempre x puntualizzare 😀
    PS: l’unica cosa che è finita a tarallucci e vino sono i casi di roma, lazio e parma.

  10. va be quella sulla prescrizione era più una battuta lo anche scritto… 🙂
    ok non valeva, ma ciò rappresenta un reato? se lo è tutti gli acquisti e le cessioni dovrebberlo essere… quello che è scritto in quel articolo è giusto, ma varebbe per tutti nel mondo del calcio, quindi l’inter si è comportata secondo quello che la legge gli permette… posso essere d’accordo che eticamente non sia il massimo, ma questo riguarda tutti nel mondo del calcio. sono molto diversi dai casi di falso in bilancio di roma lazio e parma, li le società erano fallite!!!!
    non riuscirai a farmi andare contro l’inter, mi arrampico pure su vetri saponati pure di difenderla 😀
    ok dai mettici sto masso sopra… e dimmi un attaccante non di lusso buono x stasera al fantacalcio!!!!!! 🙂

  11. Ciao Luca,
    eh, sempre e comunque ci si schianta almeno un poco… Innamorarsi – o pensare di essersi innamorati – è prima di tutto accorgersi, magari incontrando gli occhi di qualcuno o ascoltando la sua voce, che ci si sente rimescolare. Sono sensazioni fisiche, dapprima: il cuore accelera il battito, non riesci a deglutire, ti mancano le parole e perfino il fiato, senti un calore insolito che sale fino alla radice dei capelli… Sono tutte reazioni istintive legate a un piacere, o anche a un dolore, che ti coglie senza che la tua mente sia in grado in alcun modo di intervenire. Si possono anche provare frequentemente, ma non è detto che siano altro che, appunto, affinità fisiologiche di cui tra l’altro non si conosce la reciprocità… E’ qualcosa di indefinibile, un’alba, ma è piuttosto lontano secondo me dall’essersi innamorati: perché ci dovremmo innamorare continuamente di qualcuno che ci piace, anche soltanto esteticamente, oppure soltanto per ciò che dice, che dichiara, oppure (dio non voglia) per ciò che, materialmente, possiede: e allora, altro che “orlo di un precipizio”…
    Se ai segnali cui ho fatto cenno, però, se ne aggiungono altri, se alle affinità fisiologiche si accompagnano affinità elettive… allora è possibile per davvero innamorarsi e amare una persona anche per una vita intera. Per amare è indispensabile dunque stimare una persona, conoscerla trascorrendo del tempo insieme, condividendo alcune idee e alcune esperienze, vivendo insomma la realtà che ci si presenta giorno per giorno, senza egoismi e senza annullare nell’altra persona la propria personalità né tanto meno i propri gusti o la propria sensibilità. Se poi si sarà ricambiati, sarà il dono più prezioso. Ma l’amore secondo me vive anche se non vi è reciprocità (il primo che l’ha dolorosamente dichiarato e che mi viene banalmente in mente è Giacomo Leopardi… doloroso e struggente…).
    Infine, perché un amore duri nel tempo occorrerebbe ricordare che ciascuno di noi, nel corso della propria vita, è soggetto anche a mutamenti, a osservare eventi e pensieri da prospettive differenti, che possono fare, a volte, di chi si è tanto appassionatamente amato una persona del tutto sconosciuta, realmente “diversa” da quella che aveva inizialmente ispirato i nostri sentimenti, anche i più saldi. Ma questo è un problema ancor più arduo da affrontare. E per risolvere il quale si può perfino soccombere.
    Un saluto a tutti da Angela

  12. Perchè Tizio? Io credo che nella scelta chimica influisca la nostra memoria remota… che si faccia collezione di tutti quei messaggi che nel corso della vita si sono aggiunti al subconscio, e si proietti la nostra preferenza sul soggetto che meglio corrisponde all’immagine composta dai milioni di pezzi del nostro complesso hardware.
    Ti piace l’idea?

  13. Come??? .. non lo so però so che..
    Lo hai cercato, lo hai desiderato e in fondo hai aspettato quel momento, lo hai atteso al punto di rischiare di non riconoscerlo … e poi cadi ,ti rialzi ,voli ,canti, parli ,vivi , corri fino a quando arrivi sull’orlo del precipizio e ..
    saltando cadrai in una valle nuova, una valle ancora incolta dove scoprirai che amare è altro, che amare può essere per assurdo anche lasciare andare, che amare vuol dire rinunciare ad una parte di te, che amare è volere che l’altro sia l’essenza di sè ..

    Se non affrontassi il precipizio rimarrei innamorata di me stessa..

    P.S. : ora ho capito perchè ti si era incantato il dito su invia!!!!
    Notte Luca e buona giornata :-)))

  14. non avevo dimenticato nessun NON tra sempronio e ci…la frase è corretta così. e c’è un’errore nella tua valutazione: i quattro candidati non hanno le stesse probabilità di riuscita. pensa al mondo animale: vince il più forte, quello con le corna più grosse, o con la criniera più folta. ah..buongiorno!

  15. Tu hai chiesto come ci si innamora. Io ti rispondo perdendo la ragione. Tu mi chiedi come si fa a perdere la ragione ? io ti rispondo : innamorandosi ! Rido, e di certo non saprei dirti perché accade con tizio e non con caio. La pazzia è pazzia. Come puoi spiegarne le origini ? Chi crede di poterlo fare probabilmente un pizzico s’illude.

  16. innanzitutto molto interessante il tuo blog.. cmq secondo me quando ti accorgi che soffri x qualcuno.. ti rendi conto che ti sei innamorato.. non esistono regole ne colpi di fulmini.. l’amore bussa alla porta.. e solo quando guardandoti allo specchio vedrai non la tua immagine ma la sua.. allora si che ti sei innamorato..

  17. beh l’amore è indubbiamente una cosa bellissima…innamorarsi ha dei lati negativi e positivi:quelli positivi sono principalmente legati alla voglia di stare insieme e al volersi bene di 2 persone…la continua voglia di vivere esperienze ed emozioni e così via!!!! la parte negativa purtroppo esiste xkè innamorarsi vuole anche dire soffrire x amore,stare male x una persona che si vuole e che si desidera ancora..anche solo x un’altro minuto!!! però soffrire e stare male x una persona può trasformarsi in una cosa bella…è giusto sfogarsi fa bene…io penso che amare,e innamorarsi può avvenire solo una volta,solo con una persona speciale!!!!QUESTIONE DI TEMPO..

  18. non so come ci si innamori, sono stata innamorata ma non ricordo come ho fatto,non ricordo neanche come ho dimenticato sempre se l’ho fatto..è passato tutto così in fretta..e adesso un altra persona..che mi sta fecando rinnamorare…non so come fare..non so cosa provo veramente..so che sono felice ..
    e spero che la mia felicità non andrà via…

  19. credo che l’amore non abbia parole per descriversi..sono una serie di sensazioni inpronunciabili a parole e difficile a spiegarsi..
    non tutto si puo dire a parole..e secondo me una di queste cose è proprio l amore.
    Si puo solo dire che è il regalo piu bello che ci sia stato fatto.
    L’unica cosa in grado di cambiare davvero un essere umano..e perchè no, migliorarlo.

  20. credo che l’amore non abbia parole per descriversi..sono una serie di sensazioni inpronunciabili a parole e difficile a spiegarsi..
    non tutto si puo dire a parole..e secondo me una di queste cose è proprio l amore.
    Si puo solo dire che è il regalo piu bello che ci sia stato fatto.
    L’unica cosa in grado di cambiare davvero un essere umano..e perchè no, migliorarlo.

  21. ciao ragazzi..sono nuova…affascinata dalle vostre parole… ho 27 anni e ho avuto due storie serie di 4 anni…eppure non posso mettere la mano sul fuoco di esser mai stata innamorata… ogni volta, ricevevo piu’ di quel che davo. Farfalle..ma dove… Mi sono sempre “innamorata” lentamente di loro e ad oggi penso che mi sono avvicinata a loro per solitudine e perchè “mi davano”. Ma l’amore è dare. Penso di aver avuto momenti in cui sono stata innamorata (di altri) ma perdevo cosi’ fortemente la testa da non riuscire nemmeno a vivere la cosa, gli altri “si spaventavano” e così mi trovo a dire che quelle volte in cui mi sono sentita veramente presa, non sono mai stata corrisposta. forse sbagliavo a “dimostrare ” subito. Di certo quei momenti mi sento veramente viva. Con le mie storie sono stata serena, ma non Viva. E questo mi fa pensare… che forse per me non ci sarà mai l’amore, quello corrisposto, quello che mi fa parlare a cuoricino e nello stesso tempo viverlo ed essere corrisposta. Quanto lo desidero. Son 27 anni che aspetto… Sono arrivata alla convinzione che l’amore è unilaterale, e se una storia inizia uno dei due si adatta sempre alle attenzioni dell’altro.. MI sbagliero’? Un bacio, elena

  22. PIU’ ASCOLTO LE STORIE SIA MIE CHE DEGLI ALTRI E PIU’ ARRIVO AD UNA CONCLUSIONE: COME INVIDIO I TEMPI DELLE NOSTRE NONNE!!! E SE NON RITORNANO NON HA PIU’ SENSO SPOSARSI. LE INVIDIO PER IL SEGUENTE MOTIVO: NON DICO CHE FOSSE SCONTATO CHE ANDASSERO BENE, POTEVANO ANDARE ANCHE MALE, PERO’, ALMENO L’AMORE GIOVANE RAGIONATO COL CUORE E NON COL CERVELLO SE LO SPOSAVANO!
    TANTO SE VA MALE C’E’ SEMPRE LA SEPARAZIONE ED IL DIVORZIO, MA COSI’ SI PASSA DA UN LETTO ALL’ALTRO E NON SI CONCLUDE MAI NIENTE DI SOLIDO.

Lascia un commento