Il paese dei nani

515960551vergogna.jpgDiario 180 – 186

Sono stato fuori Italia per cinque giorni, torno e… non è cambiato nulla di nulla. Non perchè ci credessi davvero, ma un po’ ci speravo, che so…  poteva attaccare un virus che appioppasse l’intelligenza a caso… oppure scatenarsi una tromba d’aria che diffondesse un po’ di dignità… o ancora, salissero delle mareggiate che portassero ai bagnanti un po’ di valori… niente… anzi, hanno giusto giusto approvato definitivamente la legge salva premier, altrimenti detta lodo Alfano (chi?)… E con buffonate come questa parlano pure di migliorare la giustizia… poveri noi. 

Per oggi ho detto anche troppo, concludo consigliando le due letture che mi sono fatto in questi giorni e che potrebbero risvegliare (non si sa mai) qualche buon spirito addormentato…

copt13.asp?f=9788861900301Il primo libro lo consiglio a chi davvero fosse interessato a farsi un’idea reale (cioè, su quello che succede veramente nei nostri Tribunali) e non preconfezionata dai tg, sulla situazione attuale della Giustizia in Italia: “Toghe rotte“. Vale più questo libro che mille discorsi. Per gente senza pregiudizi, vogliosa di capire con la propria testa.

 

 

copt13.asp?f=9788806191375Il secondo è “Il mondo senza di noi“, dove per noi l’autore intende l’homo sapiens. Nel libro si descrive un mondo futuro dove saremo solo polvere (che prima o poi arriverà), partendo da tutte le scempiaggini che abbiamo fatto fino ad oggi e che quindi lasceremo in eredità alla Terra che verrà… Solo per anime ecologiche forti pronte al peggio, se cercate qualcosa di leggero, comprate altro.

 

Prossimamente diffonderò il mio manifesto superpolitico. Restate in ascolto.

Il paese dei naniultima modifica: 2008-07-23T16:45:00+02:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Il paese dei nani

  1. inanzittutto ben tornato…
    “salvare l’inno a seconda del vento non è corretto”, me la puoi spiegare meglio. cmq il mio riferimento era più che altro al fatto che bossi parla senza conoscere realmente il senso di quella strofa come ho scritto nel post. detto cio penso che sia tutto un gioco politico per distogliere l’attenzione sulla realtà.
    in attesa del tuo manifesto
    ti saluto
    PS: ma che cazzo state facendo cn mutu, ma si è rincretinito della valle?

  2. Ciao ohhh Lukke. Che tu sei tornato pensando che i cervelli grigi venissero cucinati fritti nel frattempo…….illusione…! Cercavo dei libri da leggere in vacanza, mi hai dato un idea con Toghe Rotte grazie. Senti Lukkeee ma quel mercenario non credi che l’è bene che e vada via….Via da Firenze gente come lui….Spero solo che il suo deretano senta presto l’erba dell’Olimpico!!!! Ciaooooooo Cri

  3. Ops..mi è sfuggito proprio qualcosa!!!Traduzione italiana del messaggio incomprensibile intempestivamente cliccato per errore, mentre lo stavo modificando e non so come partito pure in duplice orrenda copia:
    Un saluto rapido prima, come potrai vedere, di passarmi il testimone della vacanza.
    Ciao Cristiana
    PS. Se sei un animo gentile…cancella i commenti sopra con relativi obbrobbri sintattici.

Lascia un commento