Il ballista

7e38fdb94d371b43d699c6c069406a52.jpg

Il b., ovvero raccontaballe, racconta le balle. Se un b. non è stato ancora individuato come tale,  riesce ad ingannare il  proprio interlocutore, mediamente, per circa 5 minuti. Dopodiché, l’interlocutore lo lascia a parlare da solo. Per il b. non esiste esperienza che lui non abbia già vissuto, pesce che non abbia già pescato, vittoria al totocalcio che non abbia già incassato, lavoro che non abbia già fatto, malattia che non abbia già sofferto, donna che non abbia già scopato… insomma, in generale, qualsiasi attività umana che richieda una partecipazione, finanche passiva non importa, il b. l’ha già fatta, avuta, subita. E di solito l’ha fatta, avuta, subita, bene, anzi, di più e meglio. Di più e meglio dello sfortunato che ha azzardato aprire un qualsiasi argomento in sua presenza senza rendersi conto della bomba che stava innescando. Il b. non conosce limiti. Se per caso siete conoscenti del primo astronauta italiano aspettatevi che il b. sia stato escluso dalle selezioni, su sua richiesta, per precedenti impegni con la NASA. Se il tema di cui state trattando è troppo grande o astruso anche per il più b. tra i b., vedrete che il b. di turno, se non potrà raccontare nulla per esperienza diretta, di sicuro conoscerà qualcuno che comunque c’è già passato, di solito un suo cugino. Il b. non racconta mai del presente. Il  b. vive al passato. Tutto ciò in cui eccelle (lui o suo cugino) è qualcosa di già successo. Al limite s’impegna per un futuro di cui, però, sentirete il resoconto solo quando sarà diventato passato. Ogni b. ha un campo in cui è stato particolarmente fenomeno. C’è il b. che ama glorificare le sue vecchie prestazioni sportive, quello che ha conosciuto tutti i vips della nazione, quello che ha avuto tutte le fratture ossee del mondo… C’è una cosa che però è sempre in cima ai pensieri del b.: le donne. Le donne sono l’argomento preferito dai b. di tutte le categorie. Non riuscirete mai a presentare a un b. una donna più bella della più bella che si è scopato lui. Né troverete mai un luogo o una posizione, più strana di quelle che ha trovato o fatto lui con la tipa tal dei tali sconosciuta a tutti, ovviamente. Evitare un b. è l’unico modo per difendersi dal suo soliloquio. La funzione sociale dei b. è quella di far capire quanto è bello il silenzio e di come ci si riduce se si è avuta un’infanzia piena di privazioni.

Il ballistaultima modifica: 2008-02-19T18:15:00+01:00da luk4.p
Reposta per primo quest’articolo