Siamo solo noi!

m_5_3.jpg.jpg

Siccome nei soliti mezzi dell’informazione truccata che c’è in questo paese, non si da il giusto merito a chi sta facendo più che bene, ne scrivo io. Si sa, se non hai la maglia a strisce non conti, peccato (per loro) che lo sport sia altro.

Gruppo A – Bordeaux 13 – Juventus 8 – Bayern 7 – Maccabi 0

Gruppo C – Real Madrid 10 – Milan 8 – Marsiglia 7 – Zurigo 3

Gruppo E – Fiorentina 12 – Lione 10 – Liverpool 7 – Debrecen 0

Gruppo F – Barcellona 8 – Inter 6 – Rubin 6 – Dinamo Kiev 5

La FIORENTINA è l’unica italiana già passata agli ottavi di finale. Tutte le altre squadre sono ancora, chi più chi meno, a rischio eliminazione e nessuna raggiungerà mai i 12 punti già incamerati dalla squadra Viola. La FIORENTINA ha, fin qui, il miglior attacco del torneo assieme al Real Madrid e all’Arsenal (12 gol). E basta.

http://www.fiorentina.it/audio-eventi/Gol-Fiorentina.mp3

m_prandelli4_1.jpg.jpg

 

La sai la pen ultima?

– Ci sono un lattaio, un rugbista e Berlusconi che entrano in Tribunale e la guardia all’ingresso, rivolta a Berlusconi, fa: – Lei dove crede di andare?!

***

– C’è Marx che in paradiso incontra un magistrato italiano: Compagno!!!

***

– C’è la Gelmini che entra in una scuola elementare e dopo aver fatto un giro chiede al direttore: Perchè ci sono tutti questi bambini?

***

– C’è Brunetta che incontra uno più imbecille di lui e…

– Siee…

– C’è Brunetta che incontra uno più basso di lui e…

– Sieeeee…

– C’è Brunetta che incontra uno…

***

– Ci sono Berlusconi e Tremonti che incontrano un operaio e il presidente gli fa: – Salve amico operaio, dove hai parcheggiato la tua Ferrari che io e Giulio vogliamo farci un giro? – Ma mi pigli per il culo? – Vedi Giulio, te l’avevo detto, il solito disfattista comunista anti italiano.

***

– Ci sono un inglese, un tedesco e un padano che…

– Chi sono il tedesco e l’inglese??

***

– Ci sono un democratico, un udc e uno che fa l’opposizione in parlamento…

***

– Ci sono Fede, Belpietro e Vespa all’ordine dei giornalisti…

– Ah ah ah ah ah ah ah ah!!!

***

– C’è Marrazzo che incontra un carabiniere alla fermata del trans…

***

– Ci sono un elfo, uno yeti e un contribuente italiano onesto…

***

– Allora, c’è uno intelligente che va al Grande Fratello e…

– Quella del marziano la so già.

***

– Ci sono un ladro, Henry e Moggi… no, scusa… c’è uno juventino…

***

– P.S. C’è la miglior squadra italiana in Champions League che passa agli ottavi con un turno d’anticipo, ma nonostante ciò non viene mai fatta vedere dalla Rai e nei commenti dei soliti noti, pseudogiornalisti, finisce a malapena in coda… allora un giorno i suoi tifosi, belli e soddisfatti, pigliano e mandano tutti a fare in culo… che “la FIORENTINA è la squadra che amiamo, di tutto il resto ce ne freghiamo!”


Italjuve? No, grazie.

brucia.jpgTorino – «Voglio la maglia azzurra da un anno». Dopo le polemiche sulla sua possibile chiamata in Nazionale, Amauri chiarisce la sua posizione. «Quando arriverà il passaporto penserò a quello che succederà – ha affermato in serata da Stresa l’attaccante della Juventus -. Io ho deciso da un anno quello che voglio fare, ma solo quando diventerò italiano, Lippi potrà prendermi in considerazione».

Ecco un altro motivo per NON tifare questa finta nazionale, allenata dal complicbuffoni%255B216%255D.jpge (di moggi) Lippi e riempita di giocatori a strisce bianconere senza ragione (ma Lefrattaglie, per esempio, che c’entra con una nazionale di calcio?). Ora, tra l’apeCannavaro e il gaucho Camoranesi, ci sarà pure il nonfamaigol brasiliano. Complimenti, bella banda di falsi, esempio dell’italico opportunismo.

A lato.

Brescia – A Coccaglio la caccia ai clandestini si fa in nome del Natale. L’amministrazione di destra – sindaco e tre assessori leghisti, altri tre Pdl – ha inaugurato nel piccolo comune bresciano l’operazione “White Christmas”, come il titolo della canzone di Bing Crosby, usato per ripulire la cittadina dagli extracomunitari. Un nome scelto proprio perché l’operazione scade il 25 dicembre. E perché, spiega l’ideatore dell’operazione, l’assessore leghista alla Sicurezza Claudio Abiendi “per me il Natale non è la festa dell’accoglienza, ma della tradizione cristiana, della nostra identità“. (…si attenderà poi un bel passaggio dell’Angelo per Pasqua, che, notoriamente, non è solo la ricorrenza della resurrezione, ma è anche quella della cacciata degli ebrei dall’Egitto: i discendenti nostrani delle 12 tribù sono avvisati)

Roma – Il Colonnello seduto in poltrona, affiancato dall’amba­sciatore Hafed Gaddur, dall’in­terprete e da due «amazzoni» in divisa, è di fronte a tutte e inizia a parlare. «Non è vero che l’Islam è contro le donne», pre­mette. «Convertitevi – aggiun­ge -, chi crede in Dio è musul­mano. Il Corano è uno e non è mai cambiato, mentre i Vangeli sono quattro». Poi l’affermazio­ne sul «sosia del Cristo in croce» (Voi credete che Gesù è stato crocifisso ma non lo è stato, lo ha preso Dio in cielo. Hanno crocefisso uno che assomigliava a lui“) che suscita incredulità in sala. (…e meno male che c’è stata incredulità, di questi tempi, ci sarebbe da aspettarsi che se Gheddafi dicesse che Berlusconi è alto, tutti gli crederebbero)

List in italian

italia.gifCose italiane per cui c’è solo da vantarsi:

l’arte
la musica
la cultura
Michelangelo
Leonardo
Verdi
Dante
la Fiorentina
la fiorentina
la cucina
il vino
i paesaggi
la scienza
Galileo
l’adattamento
lo spirito
la solidarietà
San Francesco
i martiri per la patria e per la libertà
quelli per la giustizia
la Costituzione

Cose italiane per cui c’è solo da vergognarsi:

la corruzione
il clientelismo
il nepotismo
la gestione del bene pubblico
i politici
il P.d.C più bravo degli ultimi 1000 anni
l’impunità
la delinquenza
le organizzazioni criminali
i riciclatori
gli speculatori
il costruttore di Milano 2
gli arroganti
gli spudorati
Feltri
i giornalisti
gli zerbini
Fede
Vespa
la televisione
il proprietario di Mediaset
i falsi imprenditori
i condoni edilizi
i condoni fiscali
l’affossamento della legalità
l’imputato più famoso del mondo
Apicella
D’Alessio
le veline le cartoline e le miss
l’acqua che fa plin plin
Lippi
Moggi
la juventus
il milan
il proprietario del Milan

***

p.s. La porcata

L’ultimo intervento di Marco Travaglio sulla legge porcata che stanno per varare. Anche per i più sfavati: guardate almeno gli ultimi 8 minuti finali, così saprete di cosa parla e di cosa è capace questo Governo. Riguarda pochi, ma pensate che un giorno potrebbe essere vostro il turno dla lato della parte offesa.

La faccia come un mulo!

giustizia%2520soldi%2520J.JPGSe passerà il ddl di presunta riforma della Giustizia presentato oggi al Senato dalla maggioranza per salvare, per l’ennesima volta (!!!), il signor presidente del consiglio dall’essere processato come tutti gli altri italiani imputati per qualche reato, come paese saremo ben oltre l’indecenza. Vergogna! Non ci sono altre parole per un mostro giuridico del genere. Volevo scrivere d’altro ma ‘sta cosa qui mi fa veramente vomitare. E il primo che mi viene a scrivere che sono problemi che non gli interessano, che va bene così, e in fondo a noi che c’importa, ecc. ecc. lo mando a fare in culo di cuore. Una legge che fa chiudere i processi ai ladri miliardari e agli omicidi seppur colposi (vedi clinica Santa Rita, oltre al corruttore SB) e lascia aperti quelli ai ladri di polli è degna di un paese pre impero romano. Neanche nella peggiore delle dittature sudamericane si sarebbero inventati una cosa del genere. Vergogna solo a pensarla una cosa del genere, immaginatevi a scriverla e, addirittura, a presentarla in parlamento! Siamo davvero un paese di merda, stavolta sì, senza attenuanti.

Recital

Tremonti: “Noi gli italiani li abbiamo fortificati. Troppo facile vivere dove funziona tutto. Uno che vive in un posto dove se gli rubano in casa arriva la polizia… se fa un bambino aiutano a crescerlo… se va in pensione gliela pagano… nel momento delle difficoltà soffre, l’italiano no perchè è abituato. Al G8 prima ci scansavano, poi l’economia è crollata per colpa delle società Usa e ora ci stimano perchè hanno visto che sono diventati tutti come noi. Noi pensavamo di essere indietro, invece eravamo dei precursori.”

Bertinotti: “La Sinistra deve diventare come un virus. Si deve scindere ogni volta in un’unità più piccola. Solo così potrà sconfiggere i dinosauri Pd e PdL. Magari tra cent’anni, dopo una pestilenza, una guerra nucleare e il crollo del mondo, cercheranno la Sinistra e noi risponderemo: che ci cercavate?”

Gelmini: “Io non lo volevo fare il ministro. Invece m’hanno presa, m’hanno messa lì e m’hanno detto: te distraili con du’ cazzate… i grembiulini, il 7 in condotta, il maestro unico… intanto gli tagli 4 miliardi. Io gli ho detto: ma mica ci cascano, e invece… Ora mi tengono per farmi mandare affanculo per prima la mattina. Ce l’hanno tutti con me, io volevo solo fare l’orto.”

Padre Pizarro: “Sempre co’ ‘sta 194. La 194 non la cambieranno mai. Allora a noi ce basta piazza’ un obbiettore qui, uno lì (a quelli jè famo fa’ carriera, all’artri no) e siamo a posto. Della vita a noi c’interessa la nascita, magari fino a 5 minuti dopo, e la morte. Nel mezzo ci sta solo un grosso chissenefrega.”

…dai vari personaggi di Corrado Guzzanti nel suo ultimo spettacolo. Annateve a vedello!

Ho fatto un viaggio

Io
fui acqua

E pioggia
E fiume
E mare

E ancora pioggiaacqua_femmina-enrico_blasi-iria_seta.jpg
E ancora fiume
E ancora mare

Accogliente
purificante
rigenerante
acqua

Io
fui acqua
e poi fuoco

E scintilla
E incendio
E sole

E ancora scintillafire_590_buona.jpg
E ancora incendio
E ancora sole

Severo
illuminante
sincero
fuoco

Io
fui acqua
poi fuoco
e poi terra

E polvere
E zolla
E montagna

E ancora polvereMontagna%2520fiabesca.jpg
E ancora zolla
E ancora montagna

Solida
rassicurante
nutriente
terra

Io
fui acqua
poi fuoco
poi terra
poi aria

E soffio
E vento
E uragano

E ancora soffiofatadeibaci1.jpg
E ancora vento
E ancora uragano

Imprevedibile
inafferrabile
ingovernabile
aria

Iolibro_della_vita.jpg
fui acqua
poi fuoco
poi terra
poi aria

 

Infine fui tutti

E vita
E spirito
E universouniverso.jpg