L’est a te ti fa ma male!

Siccome che da venerdì me ne andrò via un mese per le meritate ferie e siccome che quindi vi lascerò senza post e non ho più tempo per scrivere qualcosa di ganzo, pubblico ora l’ultimo della stagione 2008/2009 con alcuni consigli su cose, città, animali, ecc. ecc. da leggere, guardare o semplicemente evitare (a seconda se vi fidate o meno). Cose, città, animali, ecc. ecc. che ho da poco testato a pro di chi volesse darmi retta.

Ci leggiamo a settembre!

Libri.

bazell_cover.jpgn114515882174_3412.jpg9788806171414g.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Filmi.

imm.jpgimm.jpgimm.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Concerti.

CAPAREZZA

Città.

San Galgano (SI)

SanGalganoF(1).jpg

Krk (HR)

croatia_krk01.jpgLyon (F)

lyon-night-picture.jpg

 

 

 

 

 

Animali.

Marzocco.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Forza Viola!

Disinformatia

Primo, negare l’evidenza. “Non credo che la D’Addario sia mai andata a casa del premier”, Niccolò Ghedini (Ansa, 17 giugno).

Secondo, minimizzare. “Ancorché fossero vere le indicazioni di questa ragazza, e vere non sono, il premier sarebbe l’utilizzatore finale e quindi mai penalmente punibile”, Niccolò Ghedini (Affaritaliani.it, 17 giugno).

Terzo, screditare. “C’è qualcuno che ha dato un mandato molto preciso e benissimo retribuito a questa signora D’Addario”, Silvio Berlusconi (Chi, 24 giugno).

Quarto, fregarsene.

Welcome to Italy!

In(i)qua e(qui) in là

Fila%2Bdi%2Bauto.JPGDomenica sono rientrato dal mare nel tardo pomeriggio. Ho dovuto cambiare strada tre volte per evitare file chilometriche e solo in un caso (per uscire dall’Aurelia) mi sono dovuto accodare, quasi fermo, per una ventina di minuti. Senza gps e seguendo il mio istinto, azzeccando un paio di scorciatoie lunghe ma libere, alla fine c’ho messo due ore e quaranta. Mi sembravano un’enormità per 180 km di strada (follonica-firenze). Quando però ho scoperto che l’amico di un mio collega, per fare lo stesso identico percorso, seguendo il Tomtom, c’ha messo 5 ore e mezzo, mi sono sentito davvero un ganzo. A volte basta poco per alimentare la propria auto stima.

E ora un paio di notizie.

Lamentele. Mastella si lamenta perchè la diaria di presenza, riconosciuta ai parlamentari europei (295 € al giorno! oltre, ovviamente, allo stipendio mensile di 5700 €! e al rimborso mensile di 4400 €! per le spese generali da NON documentare), sarebbe troppo bassa rispetto a quella che prendono i parlamentari italiani. Quale sarebbe la pena giusta per uno così? Risposta: a) un anno in miniera nel Sulcis a pane e acqua; b) tre anni in un cantiere della variante di valico sull’appennino tra Firenze e Bologna, senza ferie, con neve, grandine o afa che sia; c) cinque anni a Lampedusa ad accogliere i disperati del mare condividendone l’alloggio e il vitto; d) sette anni di turni a Poggioreale, con obbligo di risiedere negli alloggi del carcere; d) dieci anni come mozzo su un traghetto della Tirrenia, senza il permesso di scendere a terra; e) venticinque anni a lavorare dove gli pare, ma per davvero.

Riforme creative. Il ministero dell’istruzione taglierà in Toscana altri 253 insegnati, oltre ai 1400 precedentemente cancellati, a fronte di 7000 alunni in più iscritti nelle scuole di ogni grado, dall’asilio alle superiori. Il prossimo passo sarà abbattere le aule per aumentare la vita all’aria aperta e far crescere i ragazzi più forti e resistenti. Chi ce la farà, bene, gli altri chiedano a Darwin. Idem per i fortunati insegnanti che avranno salvo il posto di lavoro.

Men sani in corpo 14

39_music_vasco_rossi.jpgDonna strangola il marito pugile.

Ragazza evita lo stupro mordendo ai genitali l’aggressore.

Calderoli rilancia  la castrazione chimica.

Berlusconi da playboy a statista.

Cristina dal GF al calendario.

Creato sperma umano da cellule staminali.

…tempi duri per gli uomini.

“Voglio una vita spericolata”, cantava lui,
e io, nel mio piccolo,…

temerario, quasi mi sono ammazzato da solo scivolando in bagno;
intrepido, ho mangiato spaghetti e vongole;
folle, di pomeriggio in auto ho preso l’aurelia e poi la fi-pi-li per tornare a casa;
gelido, ho bevuto un cappuccino alle 11 di sera per riscaldarmi;
spietato, ho ucciso due zanzare a mani nude;
velleitario, ho letto la trilogia di Stieg Larsson in due giorni;
stoico, continuo a leggere le notizie di politica italiana;
testardo, continuo a non capire il perchè.

Sicurezza, campanrezza, lombardrezza, ecc. ecc.

0490f_domenico-cozzolino-fidanzato-noemi-letizia.jpgRoma – L’aula del Senato ha definitivamente approvato il ddl sulla sicurezza, da oggi legge dello Stato. I punti principali sono: chi entra in Italia o vi soggiorna clandestinamente commette un reato (quindi da domani ogni poliziotto e carabiniere, ogni procura e ogni tribunale, saranno impegnati a lavorare per questo reato fondamentale…. e lo chiamano decreto sicurezza… ma di chi?). Per avere la cittadinanza si dovrà pagare una tassa da 200 euro (?). La permanenza nei centri di identificazione ed espulsione potrà arrivare fino a sei mesi (sei mesi!). Le ‘ronde’ diventano legali (e con questo ho detto tutto).

Roma – Invitare a cena una persona di cui se ne sta, da Giudice, decidendo il futuro, non è reato e neanche inopportuno. Bell’esempio di integrità e solidità delle istituzioni, si attendono ora emuli ad ogni livello: finanzieri a cena con gli evasori, poliziotti con gli spacciatori, pompieri con i piromani, ecologisti con gli inquinatori e cani con i gatti. E’ l’Italia baby, approfittane!

Napoli – Il fidanzato tronista di Noemi, Domenico Cozzolino (un cognome una garanzia), non era il fidanzato di Noemi, bensì di tale Cristina Tatenko (di professione “modella russa”, che è diversa da “modella italiana” perchè tutte sniffano coca ma le prime bevono vodka e le seconde grappa). Sconcerto tra le fans di “Uomini e donne” e tra i venditori di balle: “così ci rubano il lavoro”, avrebbe dichiarato il loro rappresentante durante la convention a Collodi.

Madrid – ll Real Madrid ha comprato anche Benzema per 35 milioni. Pare che al presidente Florentino manchino soltanto altri 23 giocatori e poi avrà finito l’album. Meno male.