Diario 38-39

IL MONDO VISTO DA DENTRO 5e624838afd5257bf338fb930eebbb17.jpg

 

Giorni 38-39

Coperto mite

Teatrino

Berlusconi annuncia il programma del PdL in 12 pagine e 7 punti essenziali per il salvataggio dell’Italia. Pare non ci sia però posto per i sogni, scordatevi quindi “chiù pilu pi tutti”.

Movimenti al centro. Accordo tra UDC e Rosa Bianca. Ora i poli sono tre: quando la geografia diventa un’opinione.

In Liechtenstein trovati i nomi di 150 personaggi italiani che hanno approfittato del paradiso fiscale delle alpi. Tra questi pare ci sia qualche politico. Domanda: è giusto che vengano svelati i nomi (e i cognomi) di questi simpatici paesani che hanno evaso le tasse con cui si pagano anche i loro lauti stipendi? Giusto… domanda retorica.

Alle regionali in Friuli il PD ha presentato la candidatura di un arzillo cittadino di 95 anni. Boris Pahor è un triestino di lingua slovena scampato ai lager nazisti. Ammirazione per la forza di quest’uomo che noi, molto più giovani e agiti di lui, non abbiamo.

Esteri

Parigi. Tra il 2002 e il 2005 sono aumentate del 30% le aggressioni verbali e fisiche ai professori nelle scuole. Pronto un cd della Bruni con le nenie abruzzesi per calmare gli studenti. Sarkozy perplesso.

Economia

Per necessità, in aumento l’acquisto di prodotti a quantità sfusa. Ricordo ancora quando mia madre mi mandava a comprare un etto di caffè macinato al bar. Con il risparmio nella spesa, diminuirà anche lo spreco di materiale da imballaggio. In pratica un’inversione dal consumo scriteriato a quello coscienzioso. Il contrario dell’idea di economia in cui siamo cresciuti in occidente dal dopoguerra. Crollerà tutto per questo?

Spettacolo

Dopo l’esclusione per plagio, per protesta la Bertè canta a Sanremo ammanettata. Mi è venuto in mente il “Silenzio degli innocenti”… perché non ha cantato anche con la maschera di Hannibal Lecter?

Sport

Da domani obbligatori gli steward in tutti gli stadi. A quando le hostess?

Varie

Inghilterra. Cane obeso, destinato per questo alla soppressione, perde 13 chili in 5 mesi e si salva. I proprietari condannati a fare la sua stessa dieta.

Vende la figlia neonata per un cellulare e la promessa di una macchina nuova. Che tristezza… poteva chiedere anche un televisore al plasma!

La Corte di Cassazione scarcera uno dei figli di Totò Riina per decorrenza dei termini. Dov’è la notizia? Ah già, nel fatto che sia stato scarcerato uno solo.

Operaio muore al porto di Genova. Sciopero spontaneo immediato e blocco dello scalo. Temo che l’interesse delle autorità durerà giusto il tempo di scadenza dei surgelati bloccati nei container.

Il prestanome

7eaf08d88da7b56e824e02db58efab64.jpg

Il p. presta il nome e il cognome. Il p. entra negli affari più strani a sedere scoperto, poi non sa come uscirne e il sedere se lo ritrova per terra. Quando il p. cerca di riappropriarsi del proprio nome, per coprirsi il sedere, ormai è tardi ed è meglio cambiarlo. Il nome, non il sedere. A volte deve cambiare anche indirizzo, parenti e connotati. I p. si dividono in due grandi categorie, quelli che sanno di esserlo e quelli che non lo sanno. Quelli che lo sanno, si credono molto furbi ma, in genere, si rendono conto di non esserlo per niente non appena si svegliano con la Guardia di Finanza alla porta. Quelli che non lo sanno, non si credono per niente ingenui, ma invece lo sono parecchio e di solito si ritrovano a fare due chiacchiere mattutine con la solita Guardia di Finanza. Il conto che i p. devono pagare, di solito, è stato lasciato da un loro “amico” di cui si fidavano ad occhi chiusi, il quale però, stranamente, risulta irreperibile. L’utilità sociale dei p. è quella di far fare i soldi agli altri mentre loro ne pagano le conseguenze.

Diario 36-37

IL MONDO VISTO DA DENTROe48511a5a3f329129c3024cbb3001643.jpg

Giorno 36-37

Pioggia britannica

Teatrino

Berlusconi1: “Io sono qui solo per spirito di servizio (accidenti al servizio!). Io penso francamente che sia inutile fare una campagna elettorale (è vero, perchè perdere tempo e soldi. Dicci, Silvio, dove la facciamo l’incoronazione davanti a Dio?), non vedo come dopo il governo Prodi gli italiani possano avere ancora fiducia nelle capacità della sinistra. Se però gli italiani dovessero far vincere Veltroni allora vorrà dire che se la saranno cercata e se lo meritano…” Se invece faranno vincere lui, avranno dimostrato ancora una volta la loro vera vocazione, all’auto-umorismo.

Berlusconi2: “Sorridendo, ma mica tanto, dico che il mio è un partito monarchico per quanto riguarda il leader, che è uno solo e indiscusso (ah sì? Povero Fini, detto “il coerente”), visto che ne è stato anche il fondatore. Ma anche un partito anarchico, perchè su questioni di etica e morale, ad esempio, noi lasciamo la libertà di coscienza in tutte le situazioni (verissimo, per esempio ci si può battere in pubblico per la cattolicissima famiglia rompendo i coglioni al prossimo e poi divorziare in privato)”. Schizofrenia politica, sindrome bipolare da onnipotenza.

E’ nato il “veltronismo”, versione moderna e riveduta del “cerchiobottismo”. Trattasi dell’irrefrenabile necessità a voler mettere assieme il cerchio e la botte, la moglie ubriaca e il vino, il bianco e il nero, i ricchi e i poveri, il mare e i monti, il gelato al cioccolato e quello alla fragola, sanremo e l’heavy metal, i laici e i cattolici. Se ci riesce è un mago, però, che palle!

Liste PD pronte lunedì 3 marzo. Quelle del PdL invece pare siano più problematiche, da decidere la percentuale di posti da dare agli ex AN e quella agli ex FI, se qualcuno si aspettava che bastasse la parola del divin Silvio per mettere tutti d’accordo, anche sulle poltrone, avrà un brutto risveglio. Altro che fusione a caldo…


Esteri

Al salone dell’agricoltura di Parigi, Sarkozy prende a male parole (gli ha dato del coglione, vi ricorda qualcuno?) un visitatore che non gli vuole stringere la mano. Accidenti che permaloso, sembra proprio un omino di queste parti. Carla Bruni gli ha poi telefonato per tranquillizzarlo cantandogli una famosa nenia abruzzese. Sarkò non ha capito nulla e ha insultato pure lei.


Economia

Euro record, adesso costa un dollaro e mezzo. Se avevate in mente un viaggio negli States è il momento giusto.

La UE multa Microsoft per 899 milioni di euro, ovvero 1348,5 milioni di dollari, per abuso di posizione dominante nel mercato del software. La Microsoft dominante? Ma sono sicuri? Chi l’avrebbe mai detto…


Sport

Il derby di Torino finisce 0 a 0. L’arbitro esce incolume dallo stadio. Si attende la lettera della dirigenza bianconera per stigmatizzare la mancata concessione di almeno tre rigori di riparazione. E siccome domenica c’è Juventus – Fiorentina, prepariamoci…


Spettacolo

Flop per il festival di Sanremo che perde spettatori a vista d’occhio. Non è che quest’anno fanno davvero solo buona musica?


Varie

Per una volta un esempio positivo. Andate a leggere questa intervista a Cesare Prandelli e diffondetela.

Diario 32-33-34-35

IL MONDO VISTO DA DENTROcd9a64e89e1f58fea735f712bb912d36.jpg 

 

Diario 32-33-34-35

 

Sereno splendente

Teatrino

In un sondaggio democratici e dipietristi vengono stimati a meno 6 dall’unione PdL-lega. Ora, noi non siamo assolutamente in grado di dire quanto siano attendibili questi numeri, siamo però certi che entro poche ore uscirà il sondaggio di Berlusconi che ci dimostrerà che i punti di distacco sono in realtà 16. Appena esce lo pubblico. (E infatti, come volevasi dimostrare, ore 19.22, Berlusconi parla alla  voce “libera” di Rete 4: “i nostri sondaggi da 3 settimane ci danno in stabile vantaggio del 10% e un sondaggio di oggi di Euromedia dà il Pdl al 46,4% e il Pd al 36,4%”. Giustizia è fatta)

 

In Sicilia accordo fatto tra PdL e movimento autonomista di Raffaele Lombardo (chi?). Miccichè (sempre quello del “capisci a me…”) dice che ha accettato di ritirarsi dalla corsa alla presidenza, non perché gli hanno promesso un posto da ministro del mezzogiorno (toh, senti chi si risente, il mezzogiorno di democristiana memoria!), lui è certamente lontano da certe lusinghe (beato chi ci crede), ma perché gli sembra “di avere davanti solo i mulini a vento”. Povero novello don Chisciotte. Ci dica, e Sancho Panza chi è?

 

I radicali hanno aderito alla proposta di Veltroni e quindi confluiranno nelle liste PD. Qualcuno ha già chiesto quando la faranno girare…

 

Non ci resta che scoprire chi adotterà Mastella. Possibile che nessuno lo voglia per davvero? Eppure un due, trecento voti, li può ancora garantire. Che ingrati.

 

Intanto continuano a uscire i candidati, o meglio, i futuri eletti. Per esempio il PD ha annunciato il professor Veronesi. L’Avvenire (che, per chi non lo sapesse non è un tempo futuro ma il giornale dei vescovi italiani, i quali notoriamente non fanno politica ma, appunto, c’hanno un giornale che la fa per loro) ha attaccato subito la candidatura. Et voilà, un motivo in più per votarlo.

Esteri

La coppia Sarkò-Bruni è apparsa finalmente in pubblico in veste ufficiale. Lei non suonava la chitarra e lui…

Economia

Il prezzo della benzina tocca il suo nuovo record: 1,413 euro al litro. Qualcuno si è informato sul prezzo del fieno e della biada?

Spettacolo

Alla notte degli oscar trionfano i fratelli Coen con “Non è un paese per vecchi”. Tra i premiati anche tre italiani: Dario Marianelli per la migliore colonna sonora e la coppia Dante Ferretti – Francesca Lo Schiavo per le scenografie del musical “Sweeney Todd”. Nonostante tutto c’è sempre chi riesce a portare in alto il nome di questo paese così… originale. Che dire, bravi.

Oh, stasera parte il festival di Sanremo. Mi raccomando, tutti davanti alla tv, spenta.

Sport

La società Juventus, seguita dai propri tifosi, ha scritto un lettera aperta per lamentarsi dei torti arbitrali.  Lo so che sembra uno scherzo, ma vi giuro che è una notizia vera. Ora, qualsiasi tifoso, di una qualsiasi altra squadra di calcio che non abbia la maglia a strisce, si starà chiedendo: ma ci sono o ci fanno? Per quarant’anni ho sentito dire, ad ogni torto subito da chi giocava contro quelle squadre (e tuttora succede, chiedere al Palermo), che “gli errori succedono”, “l’arbitro (comprato?) fa parte del gioco”, “tanto alla fine del campionato tutto si pareggia” e via andando di falsità in falsità, e ora, che ogni tanto (ma proprio ogni tanto che però, rispetto al mai di prima, è effettivamente qualcosa) succede a loro di subire un “errore”, si grida allo scandalo?!? Non dico la serietà, che quella non ce l’hanno mai avuta, ma almeno un po’ di dignità dimostratela. Siete veramente ri-di-co-li.

Varie

Il Papa: “I medici devono salvaguardare la vita”. Meno male che gliel’ha ricordato che magari tra un po’ ci si trovava circondati da un nugolo di Menghele.

Avviso ai naviganti: il viagra potrebbe ridurre la fertilità maschile (se riduceva quella femminile era un miracolo!). Lo so che dovrebbe essere usato solo da chi, l’età per diventare padre, se la dovrebbe essere già lasciata alle spalle, ma siccome così non è, occhio.

Diario 31

IL MONDO VISTO DA DENTRO9b67981f3b4617e9c1a14be9df041594.jpg

Giorno 31

Sereno temperato

 

Speciale elezioni

PD e radicali assieme. Finita anche questa soap. Forse. Alle 16.21 è ancora così.

Resta solo il nodo Sicilia per la destra. (Destra no?) Per il centrodestra, scusate. (Nemmeno? ) Per il centrocentro. (No?! Ma come si devono chiamare questi?!?) Va be’, da sciogliere il nodo Sicilia per quelli di là. Miccichè (quello della… – capisci a me – …al ministero? Sì, lui) non molla, lui si candida alla presidenza e basta. Oh! (In realtà il suo colloquio con Silvio è finito da poco senza che siano state rilasciate dichiarazioni, quindi non posso garantire nemmeno su questa notizia.)

Dimenticavo, resta anche il dilemma Ferrara. Con una lettera aperta sul “Foglio”di oggi, annuncia che andrà da solo. Fino a domani, poi ce lo farà sapere.

Intanto Casini si scopre fine pensatore satirico: “Fini (quello coerente n.d.r.) ha detto che il PdL varerà liste pulite. Forse ce l’aveva con Dell’Utri e con molti eletti di Forza Italia, guardava alla composizione delle liste di Berlusconi”. Dio mi guardi dagli amici che dai nemici mi guardo io…

Dopo esser stato messo da parte dal PD, De Mita dice: “La cosa che mi interessa è dare vita a una nuova Democrazia Cristiana”. Un’altra?!? Tra poco ci saranno più democrazie cristiane che cristiani.

La luna invece è rossa. Comunista!

Federica Rossi Gasparrini (chi?) va via, l’Udeur resta senza casalinghe. E ora a Mastella chi glielo fa da mangiare?

Federica Rossi Gasparrini (chi?): “Lascio – dichiara in un comunicato – per creare una formazione politica delle famiglie nuova ed indipendente”. Ecco, ci mancava solo la formazione politica della Rossi Gasparrini…

Diario 29-30

IL MONDO VISTO DA DENTROfea1f108c43f156b756f1208f18a703f.jpg 

 

Giorni 29-30

Da coperto freddo a coperto temperato

Teatrino

Aggiornamenti sulle liste. A sinistra De Mita non si candida con il PD (alleluia!), ancora in alto mare l’accordo con i radicali (richiesto l’intervento di un mediatore Onu) mentre i socialisti se ne vanno da soli (ma proprio soli soli, cioè in tre o quattro). A destra la situazione è ormai definita tranne che per la lista di Ferrara. Si presenterà in tutta Italia o no? S’apparenterà con il PdL o no? Farà il sindaco di Roma o no? Dimagrirà o no? Questi sono dilemmi che vorremmo fossero presto risolti, altrimenti non dormiamo più. L’Udeur di Mastella si presenterà da solo in tutte le circoscrizioni del paese (non Maddaloni, l’Italia), chissà se il voto di ogni candidato e dei suoi familiari sarà sufficiente a farli arrivare a quota 1%.

Esteri

Obama vince anche alle Hawaii e in Wisconsin. They can.

Castro si ritira e gli USA confermano l’embargo. Mica sono burattini.

Non ho trovato notizie su Sarkò e Carla, mica si staranno lasciando? Anzi no, notizia delle 15.54, esce la Sarkomobile , un ibrido su quattro ruote tra la batmobile e la 313 di Paperino modificata per Paperinik.

Economia

La benzina a quota 1,4 euro. Entro un anno saranno rimessi in circolazione calessi e carrozze. Biciclette letteralmente a ruba. Mercato dell’auto in crollo. Fabbriche chiuse. Economia in stallo. Recessione. Povertà. (solo la prima notizia è vera, il resto, per ora, è fantascienza)

Sport

Io amo Liverpool.

Varie

La calvizie è colpa di un gene scoperto in Sardegna. Dopo l’anonima, l’alopecia sarda.

Se vi arriva una mail che dice: “Sei indagato, collegati a questo sito per controllare…” (segue un link a cui collegarsi) non abboccate e buttate via tutto. Se non lo fate, non troverete niente sulla fantomatica incriminazione, ma in compenso vi beccherete un bel virus sul pc. Vi assicuro che, se siete indagati, difficilmente esisterà un sito dove trovarlo scritto, parola di “scout”…

Il ballista

7e38fdb94d371b43d699c6c069406a52.jpg

Il b., ovvero raccontaballe, racconta le balle. Se un b. non è stato ancora individuato come tale,  riesce ad ingannare il  proprio interlocutore, mediamente, per circa 5 minuti. Dopodiché, l’interlocutore lo lascia a parlare da solo. Per il b. non esiste esperienza che lui non abbia già vissuto, pesce che non abbia già pescato, vittoria al totocalcio che non abbia già incassato, lavoro che non abbia già fatto, malattia che non abbia già sofferto, donna che non abbia già scopato… insomma, in generale, qualsiasi attività umana che richieda una partecipazione, finanche passiva non importa, il b. l’ha già fatta, avuta, subita. E di solito l’ha fatta, avuta, subita, bene, anzi, di più e meglio. Di più e meglio dello sfortunato che ha azzardato aprire un qualsiasi argomento in sua presenza senza rendersi conto della bomba che stava innescando. Il b. non conosce limiti. Se per caso siete conoscenti del primo astronauta italiano aspettatevi che il b. sia stato escluso dalle selezioni, su sua richiesta, per precedenti impegni con la NASA. Se il tema di cui state trattando è troppo grande o astruso anche per il più b. tra i b., vedrete che il b. di turno, se non potrà raccontare nulla per esperienza diretta, di sicuro conoscerà qualcuno che comunque c’è già passato, di solito un suo cugino. Il b. non racconta mai del presente. Il  b. vive al passato. Tutto ciò in cui eccelle (lui o suo cugino) è qualcosa di già successo. Al limite s’impegna per un futuro di cui, però, sentirete il resoconto solo quando sarà diventato passato. Ogni b. ha un campo in cui è stato particolarmente fenomeno. C’è il b. che ama glorificare le sue vecchie prestazioni sportive, quello che ha conosciuto tutti i vips della nazione, quello che ha avuto tutte le fratture ossee del mondo… C’è una cosa che però è sempre in cima ai pensieri del b.: le donne. Le donne sono l’argomento preferito dai b. di tutte le categorie. Non riuscirete mai a presentare a un b. una donna più bella della più bella che si è scopato lui. Né troverete mai un luogo o una posizione, più strana di quelle che ha trovato o fatto lui con la tipa tal dei tali sconosciuta a tutti, ovviamente. Evitare un b. è l’unico modo per difendersi dal suo soliloquio. La funzione sociale dei b. è quella di far capire quanto è bello il silenzio e di come ci si riduce se si è avuta un’infanzia piena di privazioni.

Diario 27-28

IL MONDO VISTO DA DENTRO1915474d91923c5085d88b21d4f13b78.jpg

Giorni 27-28

Sereno e gelo

 

Teatrino

Il Cavaliere è rimasto in silenzio due giorni. Quasi un miracolo. Probabilmente sta cercando di capire quanto valgano, aldilà delle ovvie considerazioni pubbliche di disprezzo, la svolta che il PD ha imposto alla campagna elettorale e il ritorno alla realtà dell’UDC. E poi, seconda incombenza, starà cercando degli slogan nuovi, dato che i soliti sui comunisti e il baraccone di partiti sono spuntati. Gli rimane la solita solfa sulle tasse, ma se farà una campagna solo su quelle finirà per stancare pure chi lo vota a prescindere.

 

Esteri

Tensioni dal mondo.

Il Kosovo è indipendente. La Serbia non lo riconosce. La Russia pure.

Tra i 65 e gli 80 uccisi in un attacco kamikaze a Kandahar.

Elezioni in Pakistan.

 

Sport

Il centrocampista del Real Madrid Guti, sposato con una presentatrice televisiva, è stato fotografato a baciare un uomo. Dov’è la notizia di sport? Non lo so, ma su alcuni siti è in quelle pagine che l’hanno messa.

 

Varie

Paul Mc Cartney pagherà alla ex moglie un assegno di 87 milioni di euro di “buonuscita” (o icchè gli faceva a letto?!?)

Il referendum sulla tramvia a Firenze, si è dimostrato uno spreco di soldi e basta. Hanno votato il 39,36 % degli aventi diritto, quindi 4 elettori su 10. Di questi, il 48,5, cioè la metà, ha votato a favore della tramvia. In pratica, a conti fatti, solo 2 fiorentini scarsi su 10 hanno detto no alle linee due e tre. Ora, se il consigliere Razzanelli traesse dal voto le giuste conseguenze dovrebbefare fare un mea culpa gigante, e per i soldi spesi dalla comunità in un inutile referendum su decisioni già prese e ratificate (anche dal governo Berlusconi) e per il clima, a dir poco teso, che la trovata del referendum fuori tempo massimo ha alimentato in città, neanche si parlasse di una guerra. Secondo me invece dirà di aver vinto, si accettano scommesse.

Serj Tankian – Empty walls

Non sprecate il vostro tempo

sulle bare, oggi

quando deviamo

dai confini delle nostre menti 

 

Your empty walls…
Your empty walls…
Pretentious attention
Dismissive aprehension
Don’t waste your time, on coffins today
When we decline, from the confines of our mind
Don’t waste your time, on coffins today

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

I want you
To be
Left behind those empty walls
Taught
You to see
From behind those empty walls

Those empty walls
When we decline, from the confines of our mind
Don’t waste your time, on coffins today

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

I want you
To be
[Empty Walls lyrics on http://www.metrolyrics.com]

Left behind those empty walls
Taught you to see
From behind those empty walls
I want you to be
Left behind those empty walls
taught
You to see
From behind those empty walls

From behind those empty walls
From behind those empty walls
The walls
From behind those empty walls

I Once loved you
yesterday before
you killed my family

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

Don’t you see their bodies burning?
Desolate and full of yearning
Dying of anticipation
Choking from intoxication

I want you
To be
Left behind those empty walls
taught you
tosee
From behind those empty walls
Want you to be, left behind those empty walls
Told you
To see
From behind those empty walls
From behind those empty walls
From behind those empty walls
From behind those empty walls
Those walls…
Those walls…